ARCHIVIO

Diritti delle donne: marocchino proibisce alla moglie di darsi il rossetto

Italia, Liguria, 2017. Diritti delle donne. Mica solo l'imposizione del velo. Secondo gli investigatori, in alcune occasioni è stata "costretta" dal marito ad avere dei rapporti sessuali e, in tal senso, la procura della Spezia sta ancora indagando sui fatti.

Però il gip si è già mosso per il reato di maltrattamenti in famiglia perché è emerso che il 27enne marocchino abbia proibito alla giovane moglie di usare il rossetto ed abbia gettato nella spazzatura la pochette coi trucchi e fondotinta: "Tu non devi conciarti come una donna occidentale. Una buona musulmana si comporta diversamente".

Per l'immigrato violento, abitante a Rocchetta Vara, al momento è scattato il divieto di avvicinamento alla moglie che ha avuto il coraggio di denunciarlo. Venerdì è previsto l'interrogatorio di garanzia. I magistrati dovranno decidere se lasciarlo libero oppure inasprire il provvedimento.

Per questo episodio, come in altri casi del genere, non si sono registrate reazioni, proteste e manifestazioni delle cosiddette "femministe".