Home Cronaca Cronaca La Spezia

Diritti delle donne: marocchino proibisce alla moglie di darsi il rossetto

22
CONDIVIDI
Lacrime con il velo islamico (foto d'archivio)

Italia, Liguria, 2017. Diritti delle donne. Mica solo l’imposizione del velo. Secondo gli investigatori, in alcune occasioni è stata “costretta” dal marito ad avere dei rapporti sessuali e, in tal senso, la procura della Spezia sta ancora indagando sui fatti.

Però il gip si è già mosso per il reato di maltrattamenti in famiglia perché è emerso che il 27enne marocchino abbia proibito alla giovane moglie di usare il rossetto ed abbia gettato nella spazzatura la pochette coi trucchi e fondotinta: “Tu non devi conciarti come una donna occidentale. Una buona musulmana si comporta diversamente”.

Per l’immigrato violento, abitante a Rocchetta Vara, al momento è scattato il divieto di avvicinamento alla moglie che ha avuto il coraggio di denunciarlo. Venerdì è previsto l’interrogatorio di garanzia. I magistrati dovranno decidere se lasciarlo libero oppure inasprire il provvedimento.


Per questo episodio, come in altri casi del genere, non si sono registrate reazioni, proteste e manifestazioni delle cosiddette “femministe”.

 

22 COMMENTI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here