Home Cultura Cultura Genova

DIALOGO NEL BUIO, DOPPIO APPUNTAMENTO PER IL 6 MARZO

0
CONDIVIDI

CE Dialogo nel buio ph-merlofotografia 130514-9925GENOVA 26 FEB. Giovedì 6 marzo Dialogo nel Buio, lo straordinario percorso multisensoriale, in totale assenza di luce, attraverso ambienti e situazioni reali di vita quotidiana, accompagnati da guide non vedenti – offre ai visitatori un’occasione per mettersi alla prova e stimolare i propri sensi con il particolare Aperitivo al Buio, reso ancor più speciale dalla presenza del Maestro Giorgio Martini, apprezzato pianista negli ambienti musicali genovesi, che accompagnerà la serata con le sue note.

All’interno della chiatta ormeggiata in Darsena, davanti al Galata Museo del Mare, DIALOGO NEL BUIO propone un’esperienza che stuzzica gusto, tatto, olfatto e udito per vivere più a fondo la magia del buio: giocare a riconoscere le cose, a distinguere oggetti comuni senza la vista, a godere di sapori e profumi senza lasciarsi influenzare dagli stimoli visivi. Parlare col vicino senza i condizionamenti dell’immagine, dell’apparenza. E come sempre ad accompagnare gli avventori, guide e camerieri non vedenti.

L’appuntamento è giovedì 6 con due turni alle ore 18.00 e alle ore 20.00. Il costo è di 20 euro e include il biglietto d’ingresso a Dialogo nel Buio (da prenotarsi in data successiva allo svolgimento dell’aperitivo).


La prenotazione è obbligatoria entro martedì 4 marzo al tel.: 010/0984510 o alla mail info@dialogonelbuio.genova.it.

DIALOGO NEL BUIO – diventato permanente a Genova grazie all’impegno dell’Istituto Chiossone, al sostegno del Gruppo ERG, che ha creduto in questo progetto fin dall’origine, alla collaborazione di Costa Edutainment S.p.A e della Cooperativa Solidarietà e Lavoro, che ne curano la gestione – ha il patrocinio delle maggiori istituzioni locali – Regione Liguria, Provincia di Genova, Comune di Genova e Autorità Portuale di Genova – ed è sostenuto da importanti aziende operative sul territorio.
www.dialogonelbuio.genova.it

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here