Di Negro, sassi contro bus Amt: passeggera rischia perdita occhio

9
CONDIVIDI
teppisti lanciano sassi contro bus 1: passeggera rischia di perdere l'occhio

GENOVA. 8 OTT. Insicurezza per i passeggeri che viaggiano sui bus Amt, in particolare sulla pericolosa linea 1. Stavolta è toccata a una donna che si trovava sul mezzo pubblico all’altezza di Di Negro. La passeggera è rimasta ferita al viso da una scheggia provocata da un lancio di pietre e mattoni contro il bus. Ha rischiato di perdere l’occhio.

L’inquietante episodio è avvenuto intorno alle 23 di ieri sera alla fermata di Di Negro/Darsena.

La passeggera di 32 anni, originaria di Ferrara, è stata colpita dalla scheggia appena sotto l’occhio destro e poi ha chiamato la polizia. Sono intervenuti anche i volontari del 118 che l’hanno trasportata al pronto soccorso, dove le è stata diagnosticata una prognosi di sette giorni.

 

A scagliare i sassi, secondo le prime indagini della polizia, sarebbero stati tre ragazzi, presumibilmente sudamericani, che stavano inseguendo altri giovani connazionali appena saliti sul bus. Forse si è trattato dell’epilogo di un alterco fra bande.

Tuttavia, dei responsabili del lancio di pietre nessuna traccia. Indagini in corso per acchiappare i teppisti.

 

9 COMMENTI

  1. a rimetterci è quella passeggera, per il resto non si concluderà nulla, anche se arrestano i lanciato cosa le faranno. un rinvio a giudizio e tutto finisce a quel punto…….purtrfoppo in Italia siamo senza legge, esiste la legge del più forte e più protetto.

LASCIA UN COMMENTO