Derby, Qui Genoa: Preziosi “Conta solo il campo”

0
CONDIVIDI
Il presidente del Genoa Enrico Preziosi

GENOVA 21 OTT.  Un incontro con mister Juric. Un discorso alla squadra. Un colloquio con capitan Burdisso. A due giorni dalla partita con la Sampdoria il presidente Preziosi, il più vincente in Serie A nella storia del Genoa, non è voluto mancare al Centro Signorini. Questi alcuni stralci delle brevi dichiarazioni rilasciate prima di lasciare Pegli. “Meno si parla e meglio è. Il derby è una partita che va giocata piuttosto che commentata. Fa storia a sé, non ci sono favoriti. Chi andrà in campo dovrà avere la giusta determinazione. Le assenze possono pesare a livello di qualità, senza costituire un alibi perché conta chi c’è. Juric è un trascinatore. Quando è stato allontanato a Bologna poi abbiamo vinto. E’ determinante come viene preparata la partita in settimana. Non so se Pavoletti potrà recuperare. Penso che sia difficile che giochi dall’inizio, non so se potrà essere in campo per dieci minuti, venti, mezzora o non esserci. Non ho alcuna frecciatina da indirizzare al presidente Ferrero. Noi facciamo la nostra strada. I rapporti sono ottimi, com’è giusto che sia”.

 

LASCIA UN COMMENTO