Degrado Nervi, controlli zero e la passeggiata diventa un camping

13
CONDIVIDI
La tenda picchettata sulla passeggiata di Nervi: insicurezza, degrado e controlli zero (foto Cresciuti disagiati)
La tenda picchettata sulla passeggiata di Nervi: insicurezza, degrado e controlli zero (foto Cresciuti disagiati)
La tenda picchettata sulla passeggiata di Nervi: insicurezza, degrado e controlli zero (foto Cresciuti disagiati)

GENOVA. 1 GIU. Non c’è solo la vergogna dell’Hotel Marinella, eletto a dimora da immigrati e sbandati. Oppure le panchine rotte, le ringhiere arrugginite, il fondo sconnesso con le mattonelle che saltano e l’assenza di qualsivoglia promozione per uno dei gioiellini della nostra città.

Ora, vista e considerata l’assenza di controlli sul territorio, la passeggiata Anita Garibaldi è diventata un camping abusivo alla portata di tutti.

L’altro giorno, alcuni viandanti hanno picchettato la loro tenda indisturbati, proprio su uno dei belvederi pubblici più pregiati di Nervi.

 

La foto è stata pubblicata sulla pagina Facebook del gruppo di ironici ed “irriverenti” genovesi “Cresciuti disagiati”.

Uno di loro ha simpaticamente commentato: “Quando sul volantino dell’agenzia di viaggi c’è scritto “a 50 metri dal mare” ma non sai che dietro l’angolo c’è il super resort La Marinella”.

13 COMMENTI

  1. Ecco uno dei tanti lavori da fare,il Comune potrebbe chiamare i giovani italiani e dando una paga un po’ più bassa dei suoi dipendenti e dando le debite garanzie previste per legge……Tanto per mettere 4 cartelli stradali ci mettono mezza giornata,noi paghiamo, mettiamo dei giovani disoccupati e qualche “anziano” a dirigerli…..Non siamo amministrati dai…difensori dei lavoratori? Allora cosa aspettano questi “manager” della politica? Intanto consiglierei ai benestanti genovesi di convincere i loro dipendeni a non votare mai più questa sinistra finché non vorranno capire che i lavoratori vanno rispettati e cacciati i furbetti. 😉

  2. Io in passeggiata e nei parchi non ci vado più ormai…. ho paura.
    Sti personaggi ci stanno invadendo col benestare dei governanti che ci mangiano sopra facendo demagogia buonista sulla pelle del solio cittadino medio…

LASCIA UN COMMENTO