Home Consumatori Consumatori Genova

De Paoli annuncia: no ulteriori adempimenti per strutture sanitarie già a norma

0
CONDIVIDI
Il consigliere regionale De Paoli (Lega) all'ospedale di Lavagna

GENOVA. 28 APR. “Nella riunione di maggioranza richiesta dal sottoscritto ed avvenuta lunedì 24 scorso, nel tentativo di migliorare le norme del DDL 141/2017 (terza parte della riforma sanitari regionale), la Vicepresidente ed Assessore regionale alla Sanità, Sonia Viale, si è fatta carico, a nome della Giunta, di accogliere l’emendamento all’art. 18 che ho proposto”.

Lo ha dichiarato ieri il consigliere regionale della Lega Nord Liguria Giovanni De Paoli.

“In buona sostanza ha aggiunto De Paoli – l’emendamento stabilisce che le strutture pubbliche o private accreditate, già autorizzate in via definitiva, restino tali e non debbano subire ulteriori adempimenti amministrativi per l’effetto di quanto era invece previsto nell’originale art. 18 della nuova legge.


Pertanto, le strutture che si erano già messe a norma, potranno stare tranquille e non sostenere ulteriori, gravosi adempimenti nello svolgimento della loro attività, utile per la cittadinanza ligure.

La nuova normativa sarà quindi applicabile soltanto alle nuove attività del settore”.

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here