Home Cronaca Cronaca Genova

ANCHE DE ANDRE’ E BACCINI AL CORTEO DI #ORABASTA

0
CONDIVIDI
manifest alluvione garibaldi

manifest alluvione garibaldiGENOVA. 21 OTT. Anche Cristiano De Andrè e Francesco Baccini in cima ai manifestanti del comitato #OraBasta che chiedono le dimissioni del sindaco Doria, del governatore Burlando e dei vertici di Arpal.

“Non posso che abbracciare tutti i ragazzi – dice Cristiano De Andrè – gli angeli del fango, che hanno spalato senza che nessun politico li aiutasse”.

Poi aggiunge. “Ci sono 38 milioni per il rifacimento del secondo lotto della copertura del Bisagno bloccati da anni. Burlando e Doria potevano far partire i lavori e non lo hanno fatto perché temevano di dover risarcire le imprese ricorrenti dopo aver perso la gara d’appalto: la colpa non è del Tar, ma della politica”.


Baccini: “E’ un fatto preoccupante per uno di sinistra come me. Se io nel mio lavoro sbaglio, pago, perché certa politica continua a sbagliare e continua a far finta di niente. Oggi in piazza ci sarebbero dovute essere 50 mila persone, la gente si sveglierà quando gli cadrà il soffitto in testa. Dopo l’alluvione del 2011 i lavori dovevano partire subito, mi rendo conto che gli scavi sotterranei non portano voti perché non si vedono, ma la soluzione non è fare parcheggi o centri commerciali”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here