Dantista ai gay: morirete tutti di Aids. La comunità insorge

0
CONDIVIDI
Dantista ai gay, morirete tutti di Aids, la comunità insorge

LA SPEZIA. 15 SET. Sale la polemica su Facebook da parte della comunità omosessuale dopo alcune frasi omofobe scritte su un profilo dedicato alle “sentinelle in piedi”.

Protagonista della vicenda è il presidente del Centro Lunigianese di Studi Danteschi, Mirco Manuguerra.

L’uomo, durante un botta e risposta su un post della pagina facebook, rivolgendosi agli omosessuali avrebbe detto “morirete tutti di Aids”, citando anche il XV canto dell’Inferno di Dante.

 

Da qui le dichiarazioni apparse sul sito Gay.it, che lo accusa di aver promosso un “vergognoso linciaggio omofobo”.

“Non siamo più nel 1300″, scrive il sito online della comunità gay.

LASCIA UN COMMENTO