DALLE SALITE AI RALLY: ROBERTO MALVASIO AL “VALLI GENOVESI”

0
CONDIVIDI
Roberto Malvasio (Clio Williams)
Roberto Malvasio (Clio Williams)
Roberto Malvasio (Renault Clio Williams)

Al pilota di Ronco Scrivia anche la Coppa di Classe CN1 nel Tivm Sud

GENOVA, 27 OTT. Dopo un’intera stagione trascorsa tra le cronoscalate del Civm (Campionato Italiano Velocità Montagna) e conclusa positivamente conquistando la Coppa Nazionale di Classe CN1 oltre che – notizia dell’ultima ora – quella del girone Sud del Tivm (Trofeo Italiano Velocità Montagna), Roberto Malvasio chiuderà la propria annata agonistica partecipando, sabato e domenica prossimi, al rally Valli Genovesi. Penalizzato, l’anno scorso, da un banale inconveniente meccanico, che lo fece scivolare dalla dodicesima alla trentacinquesima posizione assoluta, il pilota di Ronco Scrivia affronterà la “gara di casa” in coppia con la giovane e promettente Erika Badinelli ed al volante di una Renault Clio Williams gruppo A che gli verrà messa a disposizione dall’amico Paolo Tancredi.

“Sono reduce da una stagione entusiasmante – osserva il portacolori della Winners Rally Team – trascorsa sulle più prestigiose “salite” italiane e terminata bene con la vittoria di due Coppe Nazionali di Classe CN1, che portano così a dodici i titoli conquistati nella mia carriera. Però la voglia di tornare a correre sulle strade di casa era tanta che ho deciso di partecipare al rally Valli Genovesi, a cui sono da sempre particolarmente legato. Parto con l’intenzione di divertirmi e di gustarmi la gara ma anche di fare bene: mi piacerebbe ripetere la prestazione dello scorso anno, sino ad un attimo prima del momento in cui si è verificato l’inconveniente meccanico, però…”.

 

Galvanizzato da una stagione positiva, non solo per i due titoli conquistati ma per l’intera esperienza nel Civm, Roberto Malvasio affronta dunque ora quel rally che, nell’ormai lontano 1992, segnò il suo debutto assoluto in questa disciplina. Il driver di Ronco Scrivia vi partecipò con una Peugeot 205 Rallye e si aggiudicò la classe d’appartenenza.

LASCIA UN COMMENTO