Home Politica Politica Genova

Dalla loro parte, Paita (Pd) difende Boldrini: sindaco Camiciottoli si deve dimettere

29
CONDIVIDI
Il post del sindaco Camiciottoli su Facebook

GENOVA. 5 SET. “Per gli autori delle violenze e degli stupri di Rimini servono condanne esemplari, ma un sindaco che pronuncia parole irripetibili come quelle dette dal primo cittadino di Pontivrea all’indirizzo della presidente della Camera Laura Boldrini deve dimettersi, perché non merita di stare nelle istituzioni”.

Lo ha dichiarato ieri sera la capogruppo regionale del Pd Raffaella Paita, a seguito del post pubblicato su Facebook dal sindaco di Pontinvrea (Savona) Matteo Camiciottoli che ha raccolto un coro di consensi, ma anche dure critiche sul web. Addirittura, il ministro dell’Interno Marco Minniti (Pd) avrebbe telefonato al Prefetto di Savona chiedendo di “attenzionare” il primo cittadino di Pontinvrea per le sue opinioni.

“Strano – ha spiegato Camiciottoli – che il Ministro chieda al Prefetto di monitorare questo pericoloso estremista e non abbia detto nulla sulle esternazioni gioiose del sindaco di Firenze quando ‘scherzosamente’ subito dopo l’attentato di Barcellona (dove hanno perso la vita tante persone tra cui dei bimbi e degli italiani) gridava Allah Akbar.


Sulla mia pagina personale di Facebook, che non è quella del sindaco, ritengo di essere libero di scrivere quello che penso. Il punto è che l’immigrazione incontrollata porta a una serie di problemi, tra cui anche reati terribili come quelli avvenuti a Rimini”.

“A certi imprenditori in difficoltà – ha replicato oggi Camiciottoli ai vari buonisti, al Pd ed ai governanti – 37 euro al giorno non li passa nessuno!!!!! Alla famiglia dell’ennesimo imprenditore che si è tolto la vita perché travolto dalla crisi economica, chiedo scusa come rappresentante delle istituzioni. Ecco di cosa dovreste indignarvi, e non perdere tempo con il Sindaco di Pontinvrea”.

http://www.ligurianotizie.it/sindaco-camiciottoli-congolese-stupratore-ai-domiciliari-ma-in-casa-di-laura-boldrini/2017/09/04/259555/

 

29 COMMENTI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here