D’ALEMA: GLI AIUTI ALLA GRECIA A BANCHE TEDESCHE. IL VIDEO

10
CONDIVIDI
d-alema-massimo-rai

d-alema-massimo-raiROMA. 6 LUG. Un Massimo d’Alema a ‘ruota libera’ ma determinato nelle sue dichiarazione in un’intervista su RaiNews24.

L’ex presidente del Consiglio era stato invitato dal canale all-news della Rai a commentare l’appello, di cui è firmatario insieme ad altri tra cui i premi Nobel Stiglitz e Krugman, per chiedere alle autorità europee più flessibilità sul debito greco e sulle politiche di austerità.

D’Alema conclude la sua intervista facendo alcune rivelazioni o, almeno ragionamenti politici – economici che fanno davvero pensare, primo fra tutti il guadagno delle banche, per esempio tedesche, nei confronti della Grecia che rimane sempre impoverita, in pratica come le disuguaglianze tra paesi ricchi e paesi poveri siano destinate ad aumentare senza un’unione politica.

 

Si dice: Noi paghiamo le pensioni dei greci. No! Noi paghiamo le banche tedesche, e di questi soldi i greci non sentono neanche l’odore” ed ancora: “Gli aiuti alla Grecia? Sono andati alle banche tedesche e francesi, in parte all’Italia” ed ora il video sta spopolando sul web come una vera e propria rivelazione-denuncia.

10 COMMENTI

LASCIA UN COMMENTO