Dal Ruanda a Genova per spacciare coca: arrestato “profugo”

7
CONDIVIDI
Senegalese esibisce ai carabinieri permesso di soggiorno contraffatto: denunciato

GENOVA. 15 SET. Un 27enne nato in  Ruanda, domiciliato in via Cechov, attualmente sottoposto all’obbligo di presentazione giornaliera alla polizia giudiziaria per “spaccio di sostanze stupefacenti” è stato arrestato in flagranza di  reato ieri pomeriggio dai carabinieri della Stazione di San Teodoro, nei pressi della propria abitazione, mentre cedeva alcune dosi  di “cocaina” ad un commerciante 21 enne genovese, il quale sarà segnalato alla Prefettura come assuntore di sostazne stupefacenti.

Poco dopo, perquisita l’abitazione dell’immigrato, i carabinieri rinvenivano ulteriori 20 grammi della stessa sostanza, un bilancino di precisione e 1.325 euro provento dell’illecita attività. Droga, soldi e altro materiale sequestrati.

 

7 COMMENTI

LASCIA UN COMMENTO