Home Spettacolo Spettacolo Genova

DAL 28 NOVEMBRE AL DUSE “ROSSO”, LA VITA DEL PITTORE MARK ROTHKO

0
CONDIVIDI
rosso di scena duse

rosso di scena duseGENOVA. 27 NOV. Debutta giovedì 28 novembre, alle ore 20,30, al Teatro Duse Rosso di John Logan, repliche fino a domenica 1 dicembre.

Prodotto dal Teatro dell’Elfo, Rosso (qui nella versione italiana di Matteo Colombo) vede sulla scena due soli interpreti: Ferdinando Bruni e Alejandro Bruni Ocaña. La regia, le scene e i costumi sono di Francesco Frongia. Luci di Nando Frigerio.

La commedia di John Logan (in originale Red) è ispirata alla biografia del pittore americano Mark Rothko (1903-1970), maestro dell’espressionismo astratto, che alla fine degli anni Cinquanta ottenne una ricca commissione per una serie di murali da realizzare per il ristorante “Four Season” di New York. Da questo spunto narrativo nato dalla cronaca John Logan – lo sceneggiatore di The Aviator e Hugo Cabret per Scorsese, di Sweeney Todd per Tim Burton e di Lincoln per Spielberg – ha tratto un testo teatrale di successo internazionale (sei Tony Award), che ora viene proposto anche sui palcoscenici italiani con Ferdinando Bruni protagonista.


Rosso mette in scena lo scontro tra due generazioni di artisti: da una parte, Rothko, un uomo maturo che fa i conti con se stesso; dall’altra, Ken, suo giovane allievo coinvolto nell’impresa artistica. Come sostiene Rothko, appoggiandosi sulla propria storia di pittore che aveva concorso a distruggere il mito del cubismo, il dovere dei figli è quello di uccidere i padri, pur rispettandoli. Ma ora egli deve fare i conti con Ken, il quale (dopo due anni di lavoro febbrile) giunge a mettere in discussione le scelte del maestro in uno scontro teso e feroce che lo spinge alla scelta radicale (ma intimamente coerente) di disattendere gli impegni con il “Four Season”.

Venerdì 29 novembre alle ore 17,30, per il ciclo “Conversazioni con i protagonisti”, realizzato in collaborazione con l’Associazione per il Teatro Stabile di Genova, Umberto Basevi intervista nel foyer della corte Ferdinando Bruni e Alejandro Bruni Ocaña, interviene Raimondo Sirotti. L’ingresso è libero.

Per Rosso – in scena al Duse da giovedì 28 novembre a domenica 1 dicembre 2013 – sono validi tutti gli abbonamenti (Fisso, Libero e Giovani), oltre che le consuete agevolazioni per studenti e gruppi organizzati in collaborazione con l’Ufficio Rapporti con il Pubblico.
Info: 010/5342300.
Internet: www.teatrostabilegenova.it info@teatrostabilegenova.it

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here