Home Spettacolo Spettacolo Italia

DAL 18 DICEMBRE ALLA SCALA SI APRE LA NUOVA STAGIONE DI BALLETTI

0
CONDIVIDI
zakharova_e_bolle_histoire_de_manon

zakharova_e_bolle_histoire_de_manon Zakharova_BolleMILANO. 26 OTT. A cartellone i titoli più amati del repertorio scaligero e quelli più nuovi con grandi cast che si alterneranno nel corso della nuova Stagione.

Per gli amanti del balletto sono in programma un omaggio a Čajkovskij con Lo schiaccianoci e La bella addormentata, da tempo assenti dalle scene scaligere, la cura dell’aspetto musicale grazie alla presenza sul podio di importanti direttori come Vladimir Fedoseyev, Patrick Fournillier e David Coleman, tre nuove produzioni su sette titoli in cartellone, che arrivano per la prima volta alla Scala, firmate da coreografi di assoluto prestigio internazionale. Nacho Duato porta alla Scala il suo Schiaccianoci con Roberto Bolle e Maria Eichwald nel periodo natalizio (dal 18 dicembre), Heinz Spoerli che torna con Cello Suites, sulle Suites per violoncello di Bach (dal 5 marzo) e Alexei Ratmansky, con la sua versione del classico di Petipa La bella addormentata nel bosco che alla Scala vedrà in scena Svetlana Zahkarova e David Hallberg.

Accanto alle novità tornano titoli come Giselle di Adam interpretata da Svetlana Zakharova e Roberto Bolle, ma anche da Natalia Osipova e David Hallberg e Maria Eichwald (dal 2 aprile); Excelsior di Marenco con Alina Somova (dall’11 luglio) e L’histoire de Manon con Svetlana Zakharova e Roberto Bolle in alternanza con Natalia Osipova e David Hallberg (dal 12 novembre).


A completare la Stagione, due eventi fuori abbonamento: lo Spettacolo della Scuola di Ballo dell’Accademia Teatro alla Scala il 25 e 26 marzo, e il Gala des Étoiles il 30 e 31 ottobre in occasione della chiusura di Expo 2015. Francesca Camponero

la scala

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here