Da non credere, la signora e i suoi bisogni!

0
CONDIVIDI
La ' signora ' a Vernazzola fa i suoi bisogni
La ' signora ' a Vernazzola fa i suoi bisogni
La ‘ signora ‘ a Vernazzola fa i suoi bisogni
La ' signora ' a Vernazzola fa i suoi bisogni
La ‘ signora ‘ a Vernazzola fa i suoi bisogni

GENOVA. 30 NOV. Ieri verso le 15 del pomeriggio a Vernazzola, davanti al circolo sportivo LA CIAPPELLETTA, un “ signora ” intorno ai quarantacinque anni, senza curarsi di nulla, si abbassa i pantaloni e poi ancora le mutandine e comincia a fare i suoi bisogni.

Parliamo dei bisogni grandi, non quelli che fanno plin plin, ma quelli che fanno plon plon, sotto gli occhi attoniti di che era lì.

Tranquillamente prende un fazzoletto di carta, si pulisce dove deve e lo posa sopra il suo prodotto.

 

Quando uno dei soci del circolo le chiede gentilmente cosa stia facendo la risposta è questa: “Beh, vuole tirarmi le orecchie?!…” .

Invitata a rimuovere quanto fatto la signora risponde con la più placida tranquillità: “Passo più tardi non si preoccupi”.

Ovviamente di lei più nessuna traccia, mentre purtroppo la sua grossa traccia è rimasta, ed a rimuoverla sono dovuti essere i soci de La Ciappelletta. Roba da non credere! In quanto la tipa non sembrava così fuori di testa, anche se evidentemente lo era davvero tanto.

FRANCESCA CAMPONERO

LASCIA UN COMMENTO