Da Noli A Capo Verde, venerdì la barca Salina attracca nel borgo

0
CONDIVIDI

salina_capo_verdeSAVONA. 8 OTT. Partita da Taranto lo scorso 13 settembre, l’imbarcazione condotta da Gianni Semeraro e Andrea Zaccaria ha fatto scalo al porto di Finale Ligure, per poi gettare l’ancora venerdì prossimo nella rada di Noli.

Qui, l’equipaggio sarà accolto dai cittadini in un incontro di benvenuto la mattina del 9 ottobre. Nel pomeriggio e il giorno successivo parteciperanno a due conferenze, una a carattere ambientale e una di taglio storico, nella sala consiliare del Comune. All’inizio della settimana successiva avverrà la partenza ufficiale della traversata Da Noli a Capo Verde. L’idea di situare nella cittadina ligure la partenza ufficiale nasce dal libro con lo stesso titolo, pubblicato da Sabatelli Editore nel 2010, in cui un gruppo internazionale di studiosi ha approfondito la figura del navigatore Antonio da Noli, scopritore, colonizzatore e governatore dell’arcipelago africano.  Salina è un veliero di 10 metri, costruito dai cantieri Baglietto di Varazze sul modello di una tartana ottocentesca. Nel loro lungo viaggio (8 mesi in totale), Semeraro e Zaccaria hanno in programma numerose tappe nei porti mediterranei, in cui informano le comunità che incontrano sulla loro attività, per promuovere la conoscenza del mare e delle attività ad esso legate.

Ogni giorno è possibile informarsi sul viaggio e contattarne i protagonisti sul sito www.salinaexperience.com e sulla loro pagina Facebook: Salina

LASCIA UN COMMENTO