Cultura: Toti taglia e Renzi finanzia la Liguria

0
CONDIVIDI
Il vicepresidente del consiglio regionale Pippo Rossetti (Pd)
L'ex assessore al Bilancio Pippo Rossetti (Pd) e il capogruppo regionale Pd raffaella Paita attaccano Toti sulla cultura
L’ex assessore al Bilancio Rossetti e il capogruppo regionale Pd Paita attaccano Toti sulla cultura

GENOVA. 5 GEN. “La giunta Toti faccia chiarezza sui contributi alla cultura: al momento manca ancora una programmazione al di là degli annunci sui grandi eventi”. La richiesta è arrivata dal consigliere regionale del Pd Pippo Rossetti che, dopo aver “apprezzato il ringraziamento dell’assessore Ilaria Cavo al ministro Franceschini per lo stanziamento di 7 milioni di euro per i Beni culturali in Liguria, a dimostrazione del fatto che il governo Renzi finanzia la cultura come aveva promesso”, chiede adesso come intenda muoversi la giunta Toti in questo settore.

“L’amministrazione precedente – continua Rossetti – aveva stanziato circa 14 milioni di euro in sei anni, per il periodo 2007-2013. Ora vorremmo capire come la Giunta di centrodestra intenda muoversi con il Governo”.

Sulla questione interviene anche la capogruppo del Partito Democratico in Consiglio regionale Raffaella Paita: “Meno male che Renzi c’è. Ci pensa il governo alla cultura ligure, perché, per il momento, da Toti e Cavo sono arrivati solo tagli. A tal proposito basterebbe ricordare casi clamorosi come quelli del Suq e dell’Opera Giocosa”.

LASCIA UN COMMENTO