Cp Savona. La visita degli Ammiragli Melone e Pettorino

0
CONDIVIDI
L’ Ammiraglio Melone ha visitato ieri, assieme al suo successore Ammiraglio Pettorino, il personale della Capitaneria di porto di Savona
L’ Ammiraglio Melone ha visitato ieri, assieme al suo successore Ammiraglio Pettorino, il personale della Capitaneria di porto di Savona
L’ Ammiraglio Melone ha visitato ieri, assieme al suo successore Ammiraglio Pettorino, il personale della Capitaneria di porto di Savona
L’ Ammiraglio Melone ha visitato ieri, assieme al suo successore Ammiraglio Pettorino, il personale della Capitaneria di porto di Savona
L’ Ammiraglio Melone ha visitato ieri, assieme al suo successore Ammiraglio Pettorino, il personale della Capitaneria di porto di Savona

SAVONA. 23 SET. L’ Ammiraglio Melone ha visitato ieri, assieme al suo successore Ammiraglio Pettorino, il personale della Capitaneria di porto di Savona, il Sindaco Berruti, il Sindaco Giuliano ed il Presidente Miazza dell’Autorità Portuale, accompagnato dal Comandante del porto Vincenzo Vitale.

Si è trattato per l‘Ammiraglio Melone del momento del saluto del Comandante regionale al suo team della Provincia marittima, a completamento del più importante dei comandi territoriali, iniziato a Genova oltre due anni fa.

L’Ammiraglio si è intrattenuto con tutto il suo personale aggiornandolo sulle questioni e le dinamiche di ordine generale afferenti il Corpo delle Capitanerie di porto, anche in ragione del suo imminente incarico di Comandante Generale che si accinge a rivestire fra poco più di un mese, ed ha espresso manifesta e forte gratitudine al pregevole operato del team di Savona, svolto a favore della generalità dell’utenza verso cui è rivolta quella speciale “funzione marittima” che sintetizza i svariati usi civici del mare garantiti ogni giorno dal Corpo stesso a livello nazionale.

 

Il Comandante Vitale, a nome di tutti i suoi colleghi della provincia, ha reso gli onori all’Ammiraglio uscente, salutandolo con grande affetto e gratitudine, augurandogli tanta fortuna nel nuovo – il più gravoso degli incarichi – e rinnovata fedeltà e vicinanza a sostegno della massima missione affidatagli dallo Stato.

L’Ammiraglio Melone ha presentato il collega ed amico Pettorino, proveniente dal Reparto Operazioni del Corpo, e quindi impegnato a Roma, negli ultimi anni, a dirigere principalmente le operazioni di soccorso nello Stretto di Sicilia, per l’esodo biblico dei migranti, ed ha anticipato, con la successione di Pettorino, continuità strategica nel lavoro impostato a Genova e nella regione dal 2013.

I due Ammiragli hanno poi visitato il Sindaco Berruti e il Capo dell’Area vasta provinciale Giuliano, e nella due circostanze, intrise di cordialità, è stato rinnovato ad entrambi i vertici il ruolo di sostegno, fondamentale, della Capitaneria a favore di tutte le attività che si svolgono sul litorale, assicurando e confermando ogni forma di collaborazione e di assistenza e supporto tecnico atti a favorire tutte le attività economiche e produttive connesse agli usi pubblici, sostenibili, del mare e della fascia demaniale, che come Corpo si è chiamati in prima linea a tutelare e proteggere. Berruti e Giuliano hanno molto gradito ed apprezzato la visita dei due Ammiragli.

Infine la visita, altrettanto cordiale, al Presidente Miazza, che ha permesso all’Ammiraglio Pettorino un fugace, ma importantissimo assaggio, dell’importante, fiorente e virtuosa, realtà portuale di Savona-Vado (il nuovo Ammiraglio tornerà presto per approfondirla), ed all’Ammiraglio Melone di esprimere gratitudine all’Authority per l’eccellenza dei rapporti di coesione e complementarietà istituzionale, nonché prosieguo del sostegno da parte del suo successore, cui Miazza ha risposto parimenti grato e ricambiando.

LASCIA UN COMMENTO