Costa Luminosa, massimo dei voti per l’igiene dal CDC americano

0
CONDIVIDI
Costa Luminosa
Costa Luminosa
Costa Luminosa

GENOVA. 16 OTT. Costa Luminosa ha ottenuto il massimo dei punti (100) in seguito alla recente ispezione da parte dei Centers for Disease Control and Prevention (CDC) degli Stati Uniti.

L’ispezione è stata effettuata il 14 ottobre a San Francisco, una delle 39 destinazioni comprese nella crociera Giro del Mondo di Costa Luminosa. La nave è partita da Savona lo scorso 14 settembre per un magnifico viaggio di 98 giorni, che porterà gli ospiti Costa alla scoperta delle meraviglie del globo, percorrendo 30.227 miglia nautiche e visitando 5 continenti e 24 differenti paesi, prima di fare rientro a Savona il 21 dicembre.

Le ispezioni del CDC fanno parte di un programma chiamato Vessel Sanitation Program (VSP), istituito nei primi anni ’70 e riguardante tutte le navi che fanno scalo in un porto statunitense. Si tratta di ispezioni condotte a sorpresa da ufficiali del USPHS (United States Public Health Service) due volte l’anno.

 

Il punteggio, che varia da 1 a 100, viene assegnato in base al controllo di una check-list che comprende 48 aree di valutazione riguardanti le condizioni igieniche e sanitarie del cibo (dalla conservazione alla preparazione), dell’acqua, del personale di bordo e della nave in generale.

La flotta di Costa Crociere si aggiudica così per la tredicesima volta la promozione a pieni voti dagli ispettori del CDC. La prima nave a ricevere il massimo dei punteggi fu Costa Atlantica nel 2001, e poi nel 2005, 2009, 2010, 2011 e 2012; Costa Mediterranea aveva ottenuto il punteggio massimo nel 2004, 2005 e 2006; Costa Deliziosa aveva ottenuto “il punteggio 100”, il 2 febbraio 2012, a seguito di un’ispezione nel porto di Honolulu, mentre Costa Luminosa a dicembre 2013 e dicembre 2014.

LASCIA UN COMMENTO