Home Cronaca Cronaca Genova

Corso Armellini, scontro con furgone: una scooterista muore sul colpo

15
CONDIVIDI
Ambulanza 118 (foto d'archivio)

Tragico incidente, poco dopo le 8 di oggi, in corso Armellini a Genova Castelletto.

Lo schianto si è verificato tra uno scooter e un furgone all’altezza dell’ospedale Evangelico.

La scooterista, di circa 40 anni, è morta praticamente sul colpo.


Sul posto sono intervenute le pattuglie della Polizia Municipale e i soccorritori del 118.

Corso Armellini è stato chiuso in direzione di piazza Manin dall’altezza dell’incrocio con via Bertani per consentire i rilievi degli agenti che devono accertare l’esatta dinamica del tragico incidente.

Traffico in tilt sulla Circonvallazione. Sotto choc e indagato per omicidio colposo il conducente del camion, un veicolo della Danone Trasporti che è stato posto sotto sequestro.

Aggiornamento. 

La vittima dell’incidente avvenuto stamane in corso Armellini si chiamava Sonia Natali, aveva 51 anni e abitava in corso Solferino, poco lontano da dove è avvenuto il tragico incidente. La donna era titolare di un’agenzia di viaggi nella zona di Brignole.

Gli agenti della sezione infortunistica della polizia municipale hanno acquisito un filmato delle telecamere di corso Armellini che hanno ripreso l’incidente mortale avvenuto stamane su un rettilineo della strada e costato la vita alla cinquantunenne Sonia Natali.

Secondo quanto riferito, nelle immagini si vede che la donna a bordo del suo scooter finisce sotto il camion mentre sta effettuando la manovra di sorpasso a sinistra del pezzo pesante, al centro della carreggiata, in direzione levante.

La scooterista, che indossava un casco integrale, prima tocca la parte anteriore del camion e poi cade e finisce sotto le ruote gemellari posteriori.

 

15 COMMENTI

  1. Sicuramente la colpa è…. Se controllassero come vanno certi convinti di essere alla moto gp…con lo scooter….ormai son tutti bravi, basta girare l’acceleratore…..sono pericolosi,! Camminano troppo e come frenata fanno schifo!

  2. Non conosco la dinamica ma ( abito in provincia ma sono spesso a genova) qui tutti guidano come matti. E se incontrano uno che me che rispetta le regole e va a modo, ti guardano pure storto. Ma dove correte?!?

  3. Non conosco la dinamica ma ( abito in provincia ma sono spesso a genova) qui tutti guidano come matti. E se incontrano uno che me che rispetta le regole e va a modo, ti guardano pure storto. Ma dove correte?!?

  4. R.I.P … E cmq chi guida la moto deve smetterla di attaccarsi alle auto, dietro, di fianco, sorpassare sulla destra magari tra muro e macchina che se niente ti sposti con l’auto lo ammazzi … e smetterla anche di mandare affanculo chi va tranquillo per la sua strada … di Valentino Rossi ne nasce uno ogni tanto e lui cmq corre in pista … Dispiace per l’incidente perché è una morte assurda ma quella via l’hanno fatta diventare pericolosa anche per sfruttare come posteggi a pagamento tutti gli spazi possibili, anche in curva …

  5. La verità è che le strade che attraversano centri abitati,in altri paesi,sono percorse a velocità ridottissime,proprio perché troppo frequentate fa veicolive da pedoni.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here