CORNIGLIA. LA GUARDIA COSTIERA SOCCORRE TURISTA AMERICANA

0
CONDIVIDI
Turista inglese caduto in un burrone salvato insieme alle figlie

corniglia soccorso turista americanaLA SPEZIA. 17 GIU. In nottata un elicottero della Guardia Costiera della Sezione Volo di Sarzana ha recuperato una turista americana che si era persa durante un’escursione.

La turista si è ritrovata in località Guvano a Corniglia, un tratto particolarmente impervio delle Cinque Terre dove la costa rocciosa degrada a picco sul mare.

Impaurita e in stato confusionale, la donna ha telefonato al marito che ha subito attivato i soccorsi.

 

Non essendo chiaro dove si trovasse la donna, le ricerche si sono prolungate per oltre un’ora, quando squadre dei Vigili del Fuoco e del Club Alpino Italiano rintracciavano la turista americana che, nel frattempo, si era procurata una contusione ad una gamba.

La donna veniva quindi barellata e, viste le difficoltà a rientrare da terra e l’impossibilità di una evacuazione via mare, veniva richiesto l’intervento di un elicottero della Guardia Costiera.

Dalla base di Sarzana si alzava quindi l’elicottero Nemo AW139, che, giunto in zona, grazie ai visori notturni individuava la donna e calava un proprio elisoccorritore che la recuperava a bordo.

La donna in stato di choc, con una sospetta frattura al bacino ed escoriazioni su tutto il corpo, veniva poi trasportata all’ Ospedale Sant’ Andrea di La Spezia.

LASCIA UN COMMENTO