Home Cronaca

Coppia fa sesso sul marciapiede in pieno giorno: foto shock indigna il web

22
CONDIVIDI
La FOTO scattata a Roma in Piazza Indipendenza in pieno giorno con la coppia che fa sesso sdraiata sul marciapiedi davanti a tutti

ROMA. 5 MAG. Un uomo di colore ed una donna dalla carnagione chiara fanno sesso in pieno giorno, davanti a tutti, su una coperta lercia, in mezzo ai rifiuti, sdraiati sul marciapiede sotto i portici di Piazza Indipendenza, nel pieno centro di Roma.

La coppia, è intenta a consumare un rapporto sessuale completo, nella classica “posizione del missionario” ovvero sdraiati con l’uomo sopra e la donna sotto, alla luce del sole, in mezzo ai passanti allibiti, quando uno di loro scatta la FOTO che invia al noto blog “Roma fa schifo”, che la pubblica immediatamente rendendola virale in tempo record.

Ecco che così, nel giro di poche ore, l’immagine shock viene ripresa da tutti i principali quotidiani nazionali, primo fra tutti il Corriere della Sera, che sottolinea come la zona dove i due hanno consumato il loro amplesso ‘en plain air’ sarebbe in realtà particolarmente rinomata e frequentata. Piazza Indipendenza si trova infatti nel pieno centro della Capitale, ed è circondata da uffici tra cui perfino le sedi del Consiglio Superiore della Magistratura, del Corriere dello sport e del Sole 24 ore, oltre che da numerosi bar e negozi.


Nonostante questo però, sempre il Corriere spiega come l’edificio di via Curtatone che si intravede sullo sfondo della foto, ex sede di Federconsorzi, sia occupato da più di tre anni da senzatetto perlopiù immigrati ed extracomunitari. Alcuni di loro però, dormono in giacigli di fortuna sotto i portici della piazza, in mezzo alla loro stessa spazzatura.

Un’ennesima testimonianza del degrado che a Roma come nella ormai stragrande maggioranza delle città italiane sta dilagando sempre più, indignando il web che però, al di là delle centinaia di migliaia di commenti scandalizzati che continua a ricevere, non può fare altro che continuare a dare spazio e voce a chi non ne può. Sperando che, chi deve e chi può, faccia al più presto qualcosa per porre fine a tutto questo.

M.F.

22 COMMENTI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here