Coppa Italia: Genoa-Alessandria 1-2, Incubo Rossoblu’

0
CONDIVIDI
Pavoletti al rientro
Il bomber del Genoa Pavoletti
Il bomber del Genoa Pavoletti

GENOVA 15 DIC. È senza fine la crisi del Genoa che perde stasera in casa contro l’ Alessandria in Coppa Italia.

E’ un Grifone tramortito quello che si presenta al cospetto dei Grigi, formazione militante in Lega Pro.

Il Genoa nella prima frazione non è mai pericoloso dalle parti del portiere ospite e anzi sono proprio i piemontesi a rende il pallino del gioco in mano fino a che Marras al primo minuto di recupero del primo tempo batte Lamanna per il vantaggio Alessandria

 

Nella ripresa Genoa più deciso ma abulico mentre gli ospiti corrono su ogni pallone ribattendo colpo su colpo.

Gasperini allora fa entrare tutte le punte compreso Perotti e, più con la forza della disperazione che con il cuore, Pavoletti ribatte a rete al ’92 su sponda aerea e porta la sfida ai supplementari.

Nel primo tempo supplementare Gakpe si mangia da solo davanti alla porta il gol del vantaggio.

Nel secondo tempo supplementare l’harakiri rossoblu’: il neo entrato Boccaolon fulmina Lamanna e gela il Ferraris.

Per l’Alessandria e’ una serata di gloria, per il Genoa iniziano forse gli incubi più terribili.

Fc

Il tabellino.

Genoa (3-5-2): Lamanna; Izzo (51′ Gakpé), Burdisso, Ansaldi; Figueiras, Ntcham (90′ Lazovic), Tachsidis, Rincon, Laxalt; Pavoletti, Pandev (51′ Perotti). A disposizione: Perin, Ujkani, De Maio, Capel, Costa, Munoz, Cissokho. All.: Gasperini

Alessandria (4-3-3): Vannucchi; Celjak, Sosa, Sirri, Manfrin; Vitofrancesco (71′ Cittadino), Branca, Nicco; Marras, Marconi (63′ Bocalon), Iunco (46′ Fischnaller). A disposizione: Nordi, Picone, Terigi, Morero, Loviso. All.: Gregucci

Arbitro: Banti

Reti: 90′ (+2′) Pavoletti (G), 46′ Marras, 114′ Bocalon (A)

Ammoniti: Celjak, Sirri, Fischnaller (A), Figueiras, Rincon (G)

LASCIA UN COMMENTO