Home Sport Sport Genova

COPPA ITALIA: ENTELLA-BENEVENTO 7-6 (dcr), QUALIFICAZIONE COL BRIVIDO

0
CONDIVIDI
I giocatori dell'Entella

entella2GENOVA 17 AGO. Una serata densa di emozioni quella della “prima” ufficiale al Comunale per l’ Entella. Un avversario tutt’ altro che facile, il Benevento,  riservato dal primo turno di Tim Cup. La squadra di Brini per quanto ha fatto vedere ieri sera sarà sicuramente una delle protagoniste pur nell’ ostico girone C della Lega Pro. L’ Entella arrivava a questa gara con le assenze che hanno contraddistinto questo inizio stagione. A quelle purtroppo fisse di Sansovini, Staiti e Cecchini si è aggiunto Di Tacchio che non respira ancora al meglio dopo la frattura del setto nasale. Stesso discorso per Rinaudo ancora alla ricerca della migliore condizione e per ultimo Lanini che sta recuperando da un infortunio muscolare occorso nell’ amichevole contro il Vado. Prina confermava quello che dalle indicazioni uscite nelle amichevoli era considerato l undici titolare con Pelizzoli tra i pali la linea difensiva con Russo e Cesar centrali Iacoponi a sinistra  e Baldanzeddu a destra Botta al centro della mediana con Volpe e Troiano, Mazzarani ad innescare Litteri e Moreo senza disdegnare i suoi stessi inserimenti come accade dopo appena un minuto di gioco quando l’ ex Modena prima illumina il gioco con un apertura per Troiano quindi sul suo cross non raccolto da nessuno in area campana recupera palla e scaglia un destro che batte Piscitelli per il vantaggio immediato dell’ Entella. Il Benevento non si scompone e inizia a macinare il suo gioco mettendo in mostra subito anche una buona condizione atletica. L’ Entella costruisce un altro paio di pericoli prima con Moreo che prova il pallonetto in area e poi con Litteri il cui diagonale si spegne a lato. Gli ospiti si fanno vivi con Doninelli che trova la risposta di Pelizzoli. Il pari arriva proprio per opera del n° 8 bravo a sfruttare una punizione perfettamente disegnata da Melara. Passano due minuti e Mancosu ha la palla per il raddoppio ma trova ancora una grande respinta di Pelizzoli. L’ Entella si scuote. Botta inizia l’ azione e innesca Mazzarani che va via in velocità sulla destra e dal fondo pennella un cross per Moreo che a centro area deve solo spingerla dentro. Torna a volare al Comunale l’ Airone e l’ Entella torna in vantaggio. Prima della fine del tempo si infortuna Litteri che cadendo mette male la mano procurandosi una brutta  lussazione del mignolo. Ad inizio ripresa infatti il giocatore siciliano lascia il posto a Latour. Il ritmo cala ma gli ospiti continuano a ricercare il pareggio mettendo in difficoltà l’ Entella soprattutto sui calci piazzati o comunque sulle palle alte anche se Pelizzoli non deve compiere interventi particolarmente decisivi. Iniziano i cambi da entrambe le parti. Prina toglie Moreo stanchissimo e inserisce Malele. Nel finale l’ Entella prova a chiuderla prima con un bel contropiede di Malele che serve Mazzarani il cui tiro a giro si spegne di poco a lato con Costa Ferreira che entrato al posto di Mazzarani colpisce la traversa con un bel diagonale. Quando ormai ci si preparava a festeggiare ecco che nell’ ultimo dei 3 minuti di recupero Celjak crossava per la testa di Marotta che da un metro batteva Pelizzoli. Una beffa che costringeva all’ appendice dei supplementari che si aprono con un brivido perchè Doninelli gira ancora a rete sugli sviluppi di una palla inattiva ma l’ arbitro annulla per fuorigioco. Risponde l’ Entella con Costa Ferreira sul quale si salva Piscitelli. Seppure a ritmi ridotti le due squadre continuano a costruire occasioni. Tra i biancocelesti si mette in evidenza Costa Ferreira che va spesso alla conclusione. Si arriva cosi alla lotteria dei rigori con l’ Entella che va in doppio vantaggio per l’ errore di Lucioni e la parata su Som quindi gli errori di Russo e Costa Ferreira riportano la parità si va ad oltranza con i centri di Celjak e Malele l’ errore di Montini sfruttato dalla freddezza di Botta che siglava il passaggio del turno. L’ Entella prosegueil suo cammino in coppa Italia e oggi attenderà la vincente tra Varese e Juve Stabia per sapere quale trasferta la attende.

Virtus Entella-Benevento: 7-6 dcr

Reti: 2’ pt Mazzarani, 28’ pt Doninelli, 36’ pt Moreo, 47’ st Marotta. Entella (4-3-1-2): Pelizzoli; Iacoponi, Cesar, Russo, Balzaneddu; Volpe, Troiano, Botta; Mazzarani; Moreo (29’ st Malele), Litteri (1’ st Latour). All: Prina. Benevento (4-2-3-1): Piscitelli; Celjak, Padella, Lucioni, Som; Vitiello (22’ st Marotta), Doninelli, Campagnacci, Melara, Mancosu (38’ st Kanoute), Eusepi (30’ st Montini). All: Brini. Arbitro: Pinzani.


Rigori: Doninelli gol, Troiano gol; Lucioni fuori, Cesar gol; Melara gol, Latour gol; Som parato, Russo parato; Marotta gol, Costa Ferreira parato; Celjak gol, Malele gol; Montini fuori, Botta gol.

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here