Home Cronaca Cronaca Genova

CONVEGNO ASSOCIAZIONE BRUNO TRENTIN ” IL SALARIO MINIMO IN EUROPA: GLI EFFETTI SULLA CONTRATTAZIONE “

0
CONDIVIDI

ducale-pubblicoGENOVA. 08. GIU. Giovedì 11 giugno alle ore 9,30 presso il Salone del Minor Consiglio di Palazzo Ducale a Genova si terrà il convegno organizzato da Camera del Lavoro di Genova e Associazione Bruno Trentin “Il salario minimo in Italia e in Europa: gli effetti sulla contrattazione”.

La crisi economica che ha investito il nostro paese e l’intera Europa impone un ragionamento complessivo sulle regole e sugli strumenti che governano il mercato del lavoro e sulle misure di contrasto alla povertà. Per far fronte a situazioni inedite economisti e politica stanno cercando di avanzare ipotesi e nuove proposte. Tra queste il salario minimo come forma di difesa della retribuzione del lavoratore.

Si tratta di uno strumento da non confondere con gli ammortizzatori sociali e tanto meno con il reddito di cittadinanza, forma di tutela sociale generale. Il salario minimo, infatti, è strettamente collegato all’attività lavorativa. Per capire cosa accade nei paesi europei e in Italia e quali sono le posizioni del sindacato in proposito è stato organizzato l’approfondimento di giovedì prossimo.


Di seguito il programma: coordina l’evento Ivano Bosco Segretario Generale Camera del Lavoro Metropolitana di Genova. Introduce Fulvio Fammoni Presidente dell’Associazione Bruno Trentin. Interventi: Reinhard Bispinck Responsabile nazionale delle Politiche Contrattuali e salariali “WSI Fondazione Hans Boeckler (DGB)”, Gisella De Simone Professore ordinario Diritto del Lavoro Genova. A seguire tavola rotonda con: Massimo Cestaro Segretario Generale SLC Cgil, Maria Grazia Gabrielli Segretario Generale Filcams Cgil, Maurizio Landini Segretario Generale Fiom Cgil, Mauro Macchiesi Segretario Nazionale Flai Cgil.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here