Controlli pubbliche assistenze, il 30% non perfettamente in regola

0
CONDIVIDI
Autista aggredita sul bus 158 da un 64 enne che gli ha fratturato un polso

Il 30per cento delle pubbliche assistenze della Asl 3 non sarebbe perfettamente in regola: i carabinieri del Nas inguiano la Croce Azzurra di Prà

 

GENOVA. 25 MAR. Circa il 30 per cento delle pubbliche assistenze genovesi non sarebbero perfettamente in regola. Almeno secondo alcuni dati forniti dalla Regione. In alcuni casi ci sono stati già dei provvedimenti e controlli dei carabinieri del Nas.

 

Come è accaduto per la Croce Azzurra Ca’ Nova di Prà. Alcuni dei mezzi di soccorso sarebbero senza copertura assicurativa e privi di alcune delle dotazioni sanitarie previste a bordo. Inoltre, alcuni soccorritori non avrebbero seguito il necessario addestramento e sarebbero saltati fuori dei moduli presumibilmente taroccati. Ora i responsabili della pubblica assistenza sono nei guai per truffa e falso, ma loro hanno replicato alle accuse spiegando che invece è sempre stato tutto in regola e hanno seguito le linee guida della Asl 3. Nessun soccorritore e nessun mezzo fuorilegge.

 

 

LASCIA UN COMMENTO