Controlli e pulizia nei caruggi: Arma denuncia 5 africani

2
CONDIVIDI
Pensionato genovese si ribella a ragazzini stranieri: denunciato

GENOVA. 22 SET. Nella giornata di oggi, i Carabinieri della Stazione di Genova Maddalena, hanno individuato e denunciato in stato di libertà:

–    per “ricettazione e introduzione nello stato e commercio di prodotti con segni falsi”, due cittadini senegalesi, un 35enne, residente a Bergamo e un 43enne, residente a Genova, entrambi con precedenti di polizia, i quali, a seguito di perquisizione domiciliare, venivano trovati in possesso di numerosi capi di abbigliamento con marchi contraffatti, prontamente sequestrati;

–    per “detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti e per inottemperanza all’ordine del Questore di lasciare il Territorio Nazionale”, un cittadino nigeriano 46enne, ivi residente, irregolare sul territorio italiano, il quale, a seguito di perquisizione personale, veniva trovato in possesso di circa 9 grammi di marijuana e la somma di 40 euro, sottoposti a sequestro;

 

–    per “furto aggravato”, un cittadino senegalese 32enne, domiciliato a Genova, il quale a seguito di controllo effettuato qualche giorno addietro all’interno del suo appartamento dagli operatori unitamente a personale specializzato dell’Enel, veniva accertato che aveva manomesso il contatore della fornitura di energia elettrica e, attraverso un collegamento, riceveva corrente senza transitare dal suo contatore personale.

Inoltre, nelle prime ore di questa mattina, i carabinieri del Nucleo Radiomobile hanno deferito in stato di libertà un cittadino marocchino 36enne, residente a Genova, poiché sottoposto a controllo è risultato clandestino sul territorio nazionale.

 

2 COMMENTI

LASCIA UN COMMENTO