Contrabbando di bionde, sette arresti fra cui due portuali

1
CONDIVIDI
Contrabbando di bionde. Sette arresti della guardia di finanza
Contrabbando di bionde. Sette arresti della guardia di finanza
Contrabbando di bionde. Sette arresti della guardia di finanza

GENOVA. 4 MAG. La Guardia di Finanza di Genova ha arrestato sette persone tra cui due portuali per contrabbando di sigarette che dovevano essere destinate alla vendita a bordo delle navi.

Nell’operazione sono state anche recuperate 6,5 quintali di sigarette, quasi tutte di una nota marca americana.

Il contrabbando, di base, veniva effetuato da due portuali genovesi che grazie al lavoro di tecnico specializzato nella manutenzione dei container uno e di fornitore navale l’altro, riuscivano a prendere le sigarette destinate alla vendita a prezzo ridotto a bordo delle navi e a rivenderle sottobanco.

 

Così, se da una parte le sigarette risultavano essere state vendute regolarmente dall’altra i due che le avevano acquistate a prezzi irrisori le rivendevano a Genova e in Francia a prezzi di mercato.

Un pacchetto di tabacco lavorato estero in Italia costa 5,20 euro e in Francia 7 euro. I due le pagavano 1,70 euro senza imposte non applicate a bordo delle navi.

1 COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO