Home Cronaca Cronaca Italia

CONSIGLIERE DI PADOVA DELLA LEGA SU MINISTRO KYENGE: “MAI NESSUNO CHE LA STUPRI?…”

1
CONDIVIDI

ministro-kyengePADOVA. 14 GIU. Ha pubblicato su Facebook la foto del ministro Cecile Kyenge, e scrive in maiuscolo “MA MAI NESSUNO CHE LA STUPRI, COSI’ TANTO PER CAPIRE COSA PUO’ PROVARE LA VITTIMA DI QUESTO EFFERATO REATO??????? VERGOGNA!”. A scriverlo è Dolores Valandro, consigliere leghista di quartiere a Padova.

La Valandro, che è sospesa dalla Lega per contrasti interni al partito, ha commentato così un articolo sul sito “tutti i crimini degli immigrati”, nel quale si parla di un presunto tentativo di stupro a una donna italiana da parte un uomo africano.

La reazione è stata immediata con l’indignazione di diversi lettori che hanno condiviso il post anche su facebook. Da parte sua la Lega in serata ha espulso il consigliere su decisione del consiglio nazionale della Lega Nord-Lega Veneta, presieduto da Flavio Tosi.


Il ministro Cecile Kyenge ha, invece commentato: “Non rispondo perché ognuno di noi dovrebbe sentirsi offeso. Questo linguaggio non mi appartiene, perché istiga alla violenza tutta la cittadinanza. Chiunque deve sentirsi offeso, non solo io”.

Un esposto è stato presentato alla procura della repubblica di Padova sulle frasi della donna.

Dolores Valandro, dal canto suo, ha pubblicamente dichiarato: “Chiedo scusa a tutti per quanto accaduto, in modo particolare al Ministro Kyenge”. Poi ha aggiunto: “Mi autosospendo da ogni incarico da me assunto, anche nel consiglio di Quartiere. E’ stata una battuta detta in un momento di rabbia. Quando ho un momento di rabbia mi sfogo così. Chiedo scusa, ma ripeto che è stato un momento di rabbia, non sono un tipo violento”.

Commenti contro il razzismo sono stati anche fatti dal premier Enrico Letta e dal presidente della Camera, Laura Boldrini.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here