Home Sport

CONFEDERATIONS CUP: ITALIA-GIAPPONE 4-3, AZZURRI IN SEMIFINALE

0
CONDIVIDI

balotelli_italiaRECIFE (BRA) 20 GIU. L’Italia ha la meglio in una partita dalle mille emozioni del Giappone e si qualifica per le semifinali di Confederations Cup con un turno d’anticipo, Italia-Brasile di sabato deciderà solamente il primato nel girone.

Una partita quella col Giappone che evoca la storica Italia-Germania, anche se l’avversario, nettamente più modesto, rende il risultato buono solo per i punti ma preoccupante per il gioco e soprattutto per le lacune difensive sui calci piazzati.

Molto bene il carattere degli azzurri che ci ha permesso di recuperare il risultato.


Ecco la cronaca minuto per minuto dell’incontro:

Italia-Giappone 4-3, gol: Keisuke Honda 21′ rigore (G), Shinji Kagawa 33′ (G), Daniele De Rossi 42′ (R), autogol di Uchida 51′ (I), Mario Balotelli 52′ rigore (I), Shinji Okazaki 69′ (G) e Sebastian Giovinco 86′ (I).

90′ Fischio finale. Italia in semifinale della Confederations Cup: 4-3 al Giappone.

86′ Italia nuovamente in vantaggio. Assist di De Rossi, cross di Marchisio e tap-in a porta vuota di Giovinco.

69′ Yasuhito Endo ha fornito l’assist per il gol.
69′

Shinji Okazaki (Giappone) porta il risultato sul punteggio di 3 – 3. Il gol è stato segnato di testa.
68′

Cambio Italia! Claudio Marchisio sostituisce Emanuele Giaccherini. Questo e’ il terzo cambio per Cesare Prandelli.
59′

Cambio Italia: Ignazio Abate è il sostituto di Christian Maggio.
57′ Christian Maggio (Italia) ha calciato in porta. Il portiere non si è però fatto sorprendere.
57′

Allo stadio Itaipava Arena Pernambuco, Andrea Pirlo (Italia) si è guadagnato un calcio d’angolo che batterà dalla bandierina destra.
56′ Italia con Sebastian Giovinco cerca il gol, senza fortuna, allo stadio Itaipava Arena Pernambuco.
56′ A Recife, Yuto Nagatomo (Giappone) prova un tiro che viene però respinto dalla difesa avversaria.

52′ Gol dell’Italia, rimonta azzurra. Rigore assegnato per un mani di Hasebe e trasformato da Balotelli.

51′ Italia con Mario Balotelli cerca la rete con un tiro che però non trova lo specchio della porta.
51′

Autogol! Uno sconsolato Atsuto Uchida porta il risultato sul 2 – 2 con un autogol.
46′

Diego Abal ha fischiato! E’ iniziato il secondo tempo.
45′

Si è concluso il primo tempo allo stadio Itaipava Arena Pernambuco.
45′ Emanuele Giaccherini (Italia) va al tiro allo stadio Itaipava Arena Pernambuco. Palo!
45′ Andrea Pirlo (Italia) prova un tiro che viene però respinto da un difensore avversario.
45′ Andrea Pirlo (Italia) ci prova con un tiro che viene però bloccato da un difensore avversario.

45′ Fine primo tempo. Giappone 2 Italia 1. De Rossi ha riaperto il match.

42′ Gol dell’Italia. Cross di Pirlo e stacco vincente di Daniele De Rossi. 5° gol stagionale con la maglia della nazionale italiana.
33′ Gol! Shinji Kagawa aumenta il vantaggio per la sua squadra che ora conduce per 2 – 0.
32′

Angolo Giappone secondo l’arbitro Diego Abal. Keisuke Honda lo batterà dalla bandierina destra.
30′

Cambio Italia: Sebastian Giovinco prende il posto di Alberto Aquilani.
28′ Giappone ci prova con un tiro in porta di Yuto Nagatomo allo stadio Itaipava Arena Pernambuco. Conclusione che però non va a buon fine.
26′ Makoto Hasebe (Giappone) prova il tiro allo stadio Itaipava Arena Pernambuco. La sua conclusione però termina fuori.

25′ Allo stadio Itaipava Arena Pernambuco, Yasuhito Endo (Giappone) si è guadagnato un calcio d’angolo che batterà dalla bandierina sinistra.
21′ Rigore per il Giappone. Fallo di Buffon su Kagawa dopo uno svarione di De Sciglio.
Dagli undici metri Honda ha battuto Buffon.
17′ A Itaipava Arena Pernambuco Shinji Kagawa (Giappone) va alla conclusione, senza però riuscire a gonfiare la rete.
15′ A Recife, Mario Balotelli (Italia) prova un tiro che viene però respinto dalla difesa avversaria.
9′ Giappone si spinge in avanti e con Yasuhito Endo cerca la rete con un tiro che però non trova lo specchio della porta.
9′

Allo stadio Itaipava Arena Pernambuco, Shinji Kagawa (Giappone) batterà un calcio d’angolo da sinistra.
8′ Diego Abal fischia a Shinji Kagawa (Giappone) un fuorigioco.
5′ Ryoichi Maeda (Giappone) allo stadio Itaipava Arena Pernambuco ci prova con un colpo di testa. La difesa riesce però a liberare bene.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here