Concorso Elettra vinto da Alice Acella e Giulio Alvigini

0
CONDIVIDI
Premiazione Concorso Elettra
Premiazione Concorso Elettra
Premiazione Concorso Elettra
Marconi sull' Elettra
Marconi sull’ Elettra

GENOVA. 23 NOV. Si è svolta allo Yacht Club Italiano la premiazione del Concorso “Elettra”, indetto dal Comitato per la Difesa del Porticciolo Duca degli Abruzzi in collaborazione con l’Accademia Ligustica di Belle Arti di Genova per commemorare l’85°anniversario dell’esperimento di accensione delle luci del municipio di Sydney effettuato nel 1930 da Guglielmo Marconi a bordo dello yacht Elettra, ormeggiato al Porticciolo.

L’obiettivo era quello di realizzare una struttura di sostegno per la chiglia dell’Elettra (attualmente presso Villa Durazzo a Santa Margherita Ligure) da collocare al Porticciolo Duca degli Abruzzi, nel piazzale del Club.

Tra i progetti realizzati dagli allievi dell’Accademia Ligustica di Belle Arti, è uscito vincitore quello realizzato da Alice Acella e Guido Alvigini: hanno ideato un impianto che, partendo dalla semplicità delle forme e dall’utilizzo del legno, si ispira alle strutture lignee con cui un tempo venivano varate le imbarcazioni e alle antiche modalità di costruzione delle navi. Alice Acella, nata a Genova nel 1992, è Laureanda in Scenografia, così come Guido Alvigini, nato ad Alessandria nel 1995.

 

Secondi classificati Antonino Milotta (nato ad Alcamo nel 1984, Diploma I livello all’Accademia di Brera di Milano e Diploma II livello all’Accademia Ligustica di Bella Arti di Genova) e Zlatolin Donchev (nato a Burgas in Bulgaria nel 1990, Diploma di I e di II livello all’Accademia Ligustica di Bella Arti di Genova): hanno analizzato la voce di Guglielmo Marconi e trovato un parallelismo tra l’onda magnetica e l’onda marina, interpretando l’acqua e l’etere come elementi sinuosi per dare vita al basamento per lo scafo dell’Elettra.

Al terzo posto Barbara Furfari ( nata ad Albenga nel 1971, laureanda in Scenografia) che usando l’acciaio corten, ha creato una serie di elementi ferrosi che mantengono la struttura solida e statica assumendo una patina rugginosa.

Un montepremi di 1000 euro è stato suddiviso tra i tre progetti vincitori.

Il Comitato per la Difesa del Porticciolo Duca degli Abruzzi è nato nel 1999 ed è composto da cinque Circoli sportivi che operano nel Porticciolo: Yacht Club Italiano, Rowing Club Genovese, Canottieri Genovesi Elpis, Unione Dilettanti Pesca, Lega Navale Italiana Genova.

LASCIA UN COMMENTO