Concerto finale del Conservatorio al Carlo Felice

0
CONDIVIDI
Concerto finale del Conservatorio al Teatro Carlo Felice
Concerto finale del Conservatorio al Teatro Carlo Felice
Concerto finale del Conservatorio al Teatro Carlo Felice

GENOVA. 7 GIU. La lunga stagione dei concerti di primavera del Conservatorio “Niccolò Paganini” prima della grande festa della musica fissata per il 21 giugno (la Notte Bianca), si chiude con i concerti tenuti dall’Orchestra degli Allievi dell’Istituto diretta dal docente di esercitazioni orchestrali Antonio Tappero Merlo.

Sono stati ben 30 gli appuntamenti a partire dal 3 maggio, ospitati non solo nel Salone del Conservatorio in Albaro, ma anche in alcuni Palazzi storici (Tursi, Reale, Galleria Nazionale Palazzo Spinola di Pellicceria), nei musei (Chiossone, Accademia Ligustica di Belle Arti) e in altri spazi meno consueti: in particolare si segnala il concerto tenuto nei giorni scorsi dall’Ensemble “Paganini ChorusClarinet” nel carcere di Marassi nel bel teatro interno da poco inaugurato.

Come vuole la tradizione, anche questo 2016  l’Orchestra offrirà un concerto in Regione.

 

Il doppio appuntamento, è per domenica 12 giugno (ore 20,30) nella Chiesa Parrocchiale di Sori e per lunedì 13 giugno (ore 20,30) al Teatro Carlo Felice.

Il programma sarà aperto dalla Ouverture dal “Flauto magico” di Mozart.

Seguirà, ancora di Mozart, l’elegante Concerto in mi bemolle maggiore K 365 per due pianoforti e orchestra. Solisti saranno gli allievi Michele Carraro e Gabriele Paiato.La seconda parte della serata inizierà con i Ballabili tratti dall’estremo capolavoro di Rossini, “Guglielmo Tell”. Si tratta delle danze inserite dal compositore nel primo e nel terzo atto dell’opera scritta a Parigi e legata, appunto, alla consuetudine francese di prevedere momenti coreografici nel tessuto teatrale.Da Rossini a Weber. Del creatore dell’opera romantica tedesca il pubblico potrà ascoltare “Andante e Rondò Ungarese” per fagotto e orchestra op. 35. Solista sarà l’allieva Michela Bozzano. Concluderanno la serata le “Danze polovesiane” dal “Principe Igor” di Borodin.

L’ingresso ai concerti di Sori e del Carlo Felice è gratuito.

FRANCESCA CAMPONERO

LASCIA UN COMMENTO