CON IL SUO GIALLO FILIPPO FORNARI TINGE LAVAGNA

0
CONDIVIDI
oro-demoni

oro-demoniGENOVA. 21 LUG. Si svolgerà mercoledì 22 luglio, alle 21,15, nei suggestivi giardini di Torre del Borgo a Lavagna, l’evento culturale che vedrà protagonista lo scrittore piacentino Filippo Fornari ed il suo nuovo romanzo “L’oro dei demoni” (edito da Parallelo45 Edizioni).

La presentazione è organizzata in collaborazione con il Comune di Lavagna e sarà moderata dalla scrittrice Silvestra Sbarbaro.

Il poliziesco “L’oro dei demoni” è la storia di un’intricata inchiesta che vede protagonista il maggiore dei carabinieri Marco Visconti, del reparto Tutela del Patrimonio Culturale: le indagini partono dal ritrovamento del cadavere di un antiquario, coinvolto in un traffico illecito di opere d’arte negli ambienti dell’aristocrazia romana e morto in circostanze sospette: alcuni particolari del suo ritrovamento fanno infatti pensare ad un rituale satanico.

 

L’inchiesta sarà costellata dal ritrovamento di manoscritti misteriosi e antiche monete corrose dalla patina del tempo, che recano pericolosi messaggi di morte. Tra satanismo ed intrighi dai contorni sovrannaturali, il maggiore Visconti si troverà a riaprire un caso del passato che credeva ormai chiuso e a fare i conti con un nemico tanto seducente quanto letale.

Filippo Fornari è un chimico piacentino, tornato a vivere tra le colline della sua città dopo anni di ‘esilio’ a Milano. Attualmente si occupa di marketing di sistemi di diagnostica molecolare; appassionato di numismatica e vela, “L’oro dei demoni” è il suo secondo romanzo, il capitolo successivo de “La signora degli inferi”, primo libro che vede protagonista il maggiore Marco Visconti.

LASCIA UN COMMENTO