Home Non Classificati

COMPLETATA UN’ IMPORTANTE OPERA STORICA DELL?ISTITUTO IDROGRAFICO DELLA MARINA

0
CONDIVIDI
IL GALATA MUSEO DEL MARE FESTEGGIA I UOI TRE ANNNI CON TRE NOVITA

o al Galata Museo del Mare, viene completato per la prima volta del suo originale Frontespizio artistico.
Il Frontespizio artistico di Giuseppe Guerra, incisore ufficiale delle carte geografiche del Regno, fu stampato solo nel 1792 e non venne mai inserito nei due Atlanti di propriet? dell?Idrografico.
Il frontespizio viene donato al Galata Museo del Mare e sar? esposto in modo permanente nella Sala dedicata all?Istituto Idrografico della Marina.

L?iniziativa ? il primo progetto italiano di conservazione e valorizzazione di un bene culturale, di cartografia nautica ed ? stata promossa dall?Istituto Idrografico della Marina, in collaborazione con l?Istituto Geografico Militare di Firenze, i due organi cartografici dello Stato Italiano.
L?Istituzione Musei del Mare e della Navigazione ha aderito con entusiasmo al progetto, conscia di valorizzare l?eccezionale patrimonio cartografico, nautico e geografico, in esposizione al Galata. La Sala Atlanti e la Sala dell?Idrografico del Galata offrono infatti al visitatore la straordinaria occasione di vedere da vicino carte geografiche e carte nautiche – dal XVI al XX secolo – che, con i loro magici disegni, raccontano il mondo visto dai grandi viaggiatori e dagli esploratori.

La stampa, che completer? l?Atlante, ? stata realizzata presso l?Istituto Idrografico della Marina grazie all?impegno e alla passione del personale, ha richiesto un lungo lavoro di preparazione. Dal ripristino del torchio calcografico ottocentesco, alla ricerca dei particolari materiali necessari a realizzare il processo di stampa calcografica (per la carta di cotone idonea alla stampa ? stata individuata una cartiera tedesca), alla verifica pratica delle tecniche di stampa e infine alla riscoperta della professionalit? di un mestiere antico: il torcoliere.
La disponibilit? dell?Istituto Geografico Militare nel fornire le matrici in rame e l?entusiastica partecipazione del personale del Galata Museo del Mare hanno poi consentito di creare un evento culturale significativo e fuori dal comune.
E? stato realizzato anche un video descrittivo del procedimento calcografico, seguito in ogni sua fase dal Professor Vladimiro Valerio del Dipartimento di Storia dell?architettura dell?Universit? UIAV di Venezia, insigne esperto di cartografia del XVIII e XIX secolo e noto autore di importanti ricerche e opere riguardanti la storia della cartografia.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here