Commemorazione, Tricolore sulla tomba di Fabrizio Quattrocchi

3
CONDIVIDI
Commemorazione nel dodicesimo anniversario dell'assassinio del genovese Fabrizio Quattrocchi
Commemorazione nel dodicesimo anniversario dell'assassinio del genovese Fabrizio Quattrocchi
Commemorazione a Staglieno per il dodicesimo anniversario della morte del genovese Fabrizio Quattrocchi, assassinato dai terroristi islamici in Iraq

GENOVA. 14 APR. Famigliari e amici di Fabrizio Quattrocchi, con il consigliere regionale di FdI Matteo Rosso, Gianni Plinio, Massimo Spinaci e il vicepresidente del consiglio comunale di Genova Stefano Balleari, hanno depositato una corona tricolore anche a nome di Gioventù Nazionale nel cimitero di Staglieno sulla tomba di Fabrizio Quattrocchi, nel dodicesimo anniversario della sua barbara uccisione in Iraq. Presente anche il senatore Giorgio Bornacin.

“Dopo dodici anni – hanno detto quelli di FdI  – ancora è molto vivo il ricordo dell’eroico Fabrizio. Alla sobria e toccante cerimonia organizzata dalla sorella Graziella tanti sono stati gli amici che hanno voluto essere presenti per rendergli un doveroso omaggio. Di sconcertante gravità l’assenza di qualsivoglia altra autorità istituzionale genovese in una cerimonia che pur sempre ricordava una Medaglia d’Oro al Valor Civile a suo tempo conferita dal Presidente Ciampi.

Assai  significativa ed apprezzata la presenza di Mario Vagli, sindaco di Vagli, Comune in provincia di Lucca, che a Quattrocchi ha dedicato una statua nel Parco degli Eroi insieme con quella dell’associazione paracadutisti  Folgore del Canavese. Proprio l’associazione ha voluto realizzare e dedicargli un giardino a Busano in provincia di Torino. Invitiamo il sindaco di Genova Marco Doria a imitare queste lodevoli iniziative corrispondendo agli auspici di tantissimi genovesi che, al  di là delle appartenenze, vogliono rendere omaggio a un concittadino che, con  il suo straordinario coraggio dinnanzi ai carnefici, ci ha fatto sentire orgogliosi di essere Italiani”.

 

 

3 COMMENTI

LASCIA UN COMMENTO