Colpito da infarto, si salva perché riesce a telefonare al suo medico

0
CONDIVIDI
Si rompe bottigiia di acido muriatico sul bus e una giovane rimane ustionata
I volontari del 118 hanno trasportato al Villa Scassi un 74enne colpito da infarto
I volontari del 118 hanno trasportato al Villa Scassi un 74enne colpito da infarto

GENOVA. 13 MAG. Salvo grazie a una telefonata. Oggi pomeriggio un medico ha telefonato al 112 comunicando di aver timore per l’incolumità di un suo paziente, 74enne, residente a Sampierdarena, in Via Carzino, che in mattinata l’aveva contattato telefonicamente, riferendogli di non sentirsi bene a causa di sintomi influenzali.

Il dottore, recatosi presso l’abitazione, nonostante avesse suonato più volte al citofono, non aveva ricevuto risposta. L’operatore del 112 ha quindi allertato la pattuglia di Sampierdarena, i volontari del 118 ed i vigili del fuoco. Dall’esterno dell’abitazione gli operanti hanno sentito che la TV era accesa ed un forte odore di bruciato provenire dalla finestra, i pompieri sono entrati in casa, trovando i locali invasi dal fumo provocato da una pentola ancora sul fuoco, con del cibo che stava bruciando, mentre l’uomo era a terra privo di sensi in camera da letto.

Il personale medico ha rianimato l’anziano, che successivamente è stato trasportato al Villa Scassi. I sanitari del nosocomio hanno constatato che il paziente era stato colpito da infarto.

LASCIA UN COMMENTO