Home Spettacolo Spettacolo Genova

COLONIA ARNALDI A FERRAGOSTO RICORDA IL SUO FONDATORE

0
CONDIVIDI
colonia_arnaldi

carlo arnaldiGENOVA. 13 AGO. La tradizionale festa di Ferragosto che ogni anno vede alla Colonia Arnaldi i più bei nomi della canzone italiana che hanno fatto la storia della musica nel secolo scorso quest’anno si arricchisce di un evento particolare.

“Il fondatore Carlo Arnaldi è mancato a Uscio nel 1924 – afferma Giuliano Mossini responsabile della struttura – credo pertanto doveroso a novant’anni dalla sua scomparsa rendergli omaggio nel cimitero del capoluogo”.

L’appuntamento è pertanto fissato alle 11.00 davanti al sarcofago dove riposano le spoglie di Arnaldi presso il cimitero di Uscio.


Alla significativa cerimonia saranno presenti il sindaco Giuseppe Garbarino, l’assessore regionale Giovanni Boitano e molti ex dipendenti dell’Arnaldi.

“Volentieri abbiamo accolto l’invito di Mossini  – afferma Garbarino – in quanto la Colonia ha contribuito per oltre un secolo a rendere famoso Uscio per non parlare dei posti di lavoro che ha sempre garantito”.

Non poteva mancare ad un appuntamento così importanti Boitano: “I tempi passano, ma quando parlo di Uscio in Italia e in giro per il mondo due sono le cose che vengono subito alla mente: la Colonia Arnaldi e gli orologi da torre Trebino”.

Il programma ferragostiano messo a punto da Mossini prosegue in serata con l’esibizione dello storico complesso de i Nuovi Angeli nella formazione tipo composta da: Paki Canzi, Valerio Liboni e Marco Bonino pronti a riproporre brani intramontabili quali: Singapore, Uakadj Uakadu, Donna Felicità, Ragazzina Ragazzina e tante altre. (nelle foto: la Colonia Arnaldi, carlo Arnaldi e i Nuovi Angeli).


i nuovi angeli

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here