Colombe e tortora ‘sparate’ da cacciatori ‘disattenti’?

1
CONDIVIDI
Colombe e tortora sparate da cacciatori ‘disattenti’? 

SAVONA. 30 SET. Forse è opera di cacciatori “disattenti” o a corto di prede, o ancora di cretini in cerca di bersagli ma i volontari della Protezione Animali savonese hanno raccolto ieri ben tre volatili gravemente feriti da pallini da caccia, vicini ad abitazioni.

Sono due colombi ed una giovane tortora, soccorsi rispettivamente a Carpineto, frazione di Albisola Superiore, Stella e Varazze; come appare dalle fotografie scattate ai malcapitati, sono evidenti le devastanti ferite procurate dai proiettili; una delle vittime è una colomba bianca.

La Regione Liguria, con l’azzeramento della polizia provinciale, ha smantellato il sistema di vigilanza sulla caccia, regalando impunità a cacciatori “disattenti” e bracconieri.

 

Le guardie zoofile volontarie dell’Enpa intensificheranno i sopralluoghi nelle zone dei ritrovamenti, sperando che chi abbia informazioni utili le renda note.
I tre animali sono ora in cura presso la sede dell’associazione a Savona e se guariranno e recupereranno l’autosufficienza, saranno liberati in zone più sicure e civili.

1 COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO