COLLETTIVA ALL’ORATORIO DI ALTO

0
CONDIVIDI
L'Oratorio di San Bartolomeo ad Alto (CN)
L’Oratorio di San Bartolomeo ad Alto (CN)

SAVONA. 28 GIUG. L’Associazione culturale albenganese “ Amici nell’arte” ha organizzato nell’entroterra ingauno una interessante iniziativa. Si tratta della collettiva: “Ritorno al Passato attraverso l’Arte”, che verrà inaugurata l’undici luglio all’ Oratorio di San Bartolomeo ad Alto. Gli artisti che esporranno le proprie opere sono Pietrina Cau, Giuseppe De Carlo, Caterina Massa, Constantin Stan Neacsu e Carmen Spigno. “Questa mostra- dice Pascal Mc Lee, critico d’arte ed uno dei curatori- dal titolo “Ritorno al Passato attraverso l’Arte” presenterà i lavori di cinque artisti, due pittori e tre scultori, nello splendido scenario dell’Oratorio di San Bartolomeo di Alto, edificio recentemente ristrutturato e ricondotto all’imponenza ed alla severità proprie dei dettami del “romanico”.
Gli organizzatori, innamorati dalle bellezze genuine ed autentiche offerte da Alto, piccolo paese piemontese che si affaccia sull’ azzurro mare e sui verdi boschi della Liguria, hanno scelto questa location per valorizzare mediante l’Arte il comprensorio di uno degli angoli nascosti più ricco di sorprese dell’entroterra ingauno. Un luogo incantevole per allestire una mostra d’arte contemporanea. “Gli artisti – conclude Carmen Spigno, presidente dell’ associazione Amici nell’arte- faranno rivivere gli spazi dell’edificio che è stato la parrocchiale di Alto, esponendo i propri lavori, frutto della loro sensibilità moderna, in una rinnovata simbiosi con le suggestioni del passato”. L’ Associazione amici nell’arte è uno dei più attivi sodalizi culturali ed artistici della Liguria. Vi aderiscono artisti italiani e stranieri ed il suo sito www.amicinellarte.it è già stato visitato da oltre tre milioni e mezzo di appassionati. La mostra, che verrà inaugurata l’ 11 luglio, alle ore 17, resterà aperta fino al 16 agosto nei giorni di venerdì, sabato e domenica.
PAOLO ALMANZI

LASCIA UN COMMENTO