Home Consumatori Consumatori Genova

Colazione da 64€ a Venezia: genovesi pubblicano scontrino e creano ‘caso’ sul web

235
CONDIVIDI
Lo scontrino della colazione al Caffé Lavena in Piazza san Marco a Venezia postato dai tre turisti

GENOVA. 2 MAG. Tre turisti genovesi a Venezia, si fermano in piazza San Marco, precisamente al Caffè Lavena, per fare colazione. Prendono due cappuccini e una caffè, più una spremuta. E scelgono rispettivamente un croissant, una fetta di torta ed un toast per accompagnarli. Poi dopo essersi ‘rifocillati’, pronti per affrontare la loro bella giornata veneziana alla scoperta della Serenissima, chiedono il conto. E rimangono a dir poco sconvolti dal conto che viene loro presentato.

Il cameriere del Caffè Lavena, infatti, porge loro lo scontrino con l’importo totale dovuto dal trio ligure: 63,80 €. E loro, dopo aver pagato a denti stretti il conto a dir poco salato, hanno pubblicato sul web la foto dello scontrino in aperta polemica con i prezzi, a parer loro esageratamente esosi, dei bar veneziani.

Lo scontrino, dopo essere diventato virale su WhatsApp, viene infine mandato anche al noto blog “Commenti Memorabili 2.0” che lo pubblica qualche giorno fa sulla sua pagina Facebook.


Risultato: un autentico boom, con record di visualizzazioni, di ‘mi piace’, ma soprattutto di commenti, arrivati oggi a superare i 2000, un numero davvero impressionante per un post di questo tipo, un primato assoluto.

La discussione innescata dalla foto dello scontrino ‘incriminato’ ha infatti letteralmente infiammato il web e non accenna a spegnersi, con opinioni e posizioni diametralmente opposte che continuano ad alimentare lo scontro. Scontro tra chi ritiene “un furto” applicare prezzi così alti, di qualunque locale si tratti, e chi invece sostiene come i bar di piazza San Marco, a Venezia, siano notoriamente e legittimamente i più cari d’Italia per il servizio superiore offerto in una location impagabile ed unica al mondo.

“In sicilia ci fai colazione, pranzo, merenda e cena e ti rimangono i soldi per alcolizzarti la sera”, recita il commento che ha ottenuto più like (quasi 4000). Ma c’è subito chi risponde: “No è così, i prezzi sono esposti e tutti lo sanno che è un posto di lusso. O ti sta bene e puoi permettertelo o vai da un altra parte”. E chi puntualizza: “Ci sono ristoranti stellati dove un piatto lo pagate quanto tutta sta colazione. Chi ha postato questo scontrino, immagino lamentandosi, la prossima volta faccia colazione all’autogrill. Piazza San Marco é per definizione il salotto del mondo. E poi non cagate il cazzo che i prezzi sono anche esposti”. In tanti però non ci stanno e controbattono, come chi scrive: “Non è colpa di chi estorce denaro… Ma di chi lo permette! Perché lamentarsi dopo che con il proprio libero arbitrio si è scelto di farsela mettere in culo?”. E chi aggiunmge: “ La cosa divertente è che a Zurigo (ero in trasferta) ho cenato con un filetto e una birra per 39 franchi…A Venezia sono delle teste di cazzo… Sarà anche un posto di lusso, ma che poi non si meraviglino se i turisti sono sempre meno…”

E via così, per oltre 2000 commenti, che continuano ad aumentare.

M.F.

235 COMMENTI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here