CODICI CIFRATI DI DAWN KING ALLA PICCOLA CORTE

0
CONDIVIDI
codici cifrati

codici cifratiGENOVA. 8 MAG. Da mercoledì 10 a sabato 20 giugno, ore 20,30, va in scena alla Piccola Corte “ Codici cifrati ” il nuovo spettacolo della Rassegna di Drammaturgia contemporanea.

Proposto nella versione italiana di Luca Viganò per la regia di Tommaso Benvenuti, Codici cifrati è un’opera della giovane drammaturga inglese Dawn King, balzata alla ribalta della scena anglosassone quando nel 2011 ha vinto con Foxfinder un concorso che le ha permesso di essere rappresentata dal National Theatre di Londra. Messo in scena nel 2013, Ciphers è il secondo testo scritto da un’autrice che scrive anche regolarmente per la radio e per la tv.

Un mondo di spie e di spiati, ma anche di relazioni reciproche tra colleghi e di rapporti interpersonali, nei quali si mescolano il lavoro e il sesso, di paura e di morte. Quasi un giallo d’ambientazione internazionale per un testo agile e scorrevole che la Dawn King costruisce con abilità attraverso dialoghi incalzanti e l’intrecciarsi di scene (anche molto brevi) nelle quali il doppio ruolo previsto per ciascun interprete concorre a creare un complesso e ambiguo gioco degli specchi.

 

Lo spettacolo alla Corte è interpretato da Valeria Angelozzi, Roberto Serpi, Irene Villa e Giovanni Annaloro. Voci arabe di Yaser Odeh e Massimo Khairallah. L’assistente alla regia è Chiara Niccoli.

FRANCESCA CAMPONERO

Prezzi: posto unico 5,00 euro; abbonamento a tutta la rassegna 15 euro

Prenotazioni a partire da mercoledì 29 aprile.

LASCIA UN COMMENTO