Club Scherma Voltri: riparte la stagione sportiva

0
CONDIVIDI
Club Scherma Voltri: riparte la stagione sportiva

GENOVA. 20 OTT. E’ una realtà ben nota agli appassionati ma forse meno conosciuta dal grande pubblico. E’ una società che insegna e pratica la sciabola, unica scuola in Liguria, che ha raggiunto traguardi sportivi importanti sul territorio nazionale ed oggi cerca sempre più di dare visibilità.

Incontriamo Luca Galetti, uno dei genitori degli spadaccini genovesi, nonchè membro del consiglio direttivo.

“Ripartiamo quest’anno con le attività sociali dopo i risultati importanti appena conquistati”, spiega Galetti, “che sono culminati il 20 febbraio scorso con il titolo italiano di sciabola maschile a squadre under 14”. La compagine voltrese si presenta ad Ancona al torneo nazionale con quattro atleti, tre del 2004 ed uno del 2005 che sfidano oltre venti squadre da ogni parte del Paese. Il maestro Tonhi Terenzi, già olimpionico di questa disciplina era certo delle capacità dei suoi ragazzi, ma nessuno si aspettava di vederli sul gradino più alto del podio. La combattutissima finale contro il team di “Champ Napoli”, una delle più note scuole di sciabola in Italia, finisce per 36 a 35 per i liguri.

 

Il consigliere spiega l’emozione palpabile in quel frangente. “Nella scherma si respira la passione per lo sport che in altre discipline è raro trovare. I rituali, il rispetto per l’avversario e per gli arbitri, il cerimoniale  e poi il grande spirito di squadra anche se in pedana si è sempre uno contro uno, queste sono le caratteristiche principali ed uniche”.

Ed è così che i quattro schermidori sono riusciti a conquistare il titolo, dando il massimo ed essendo legati tra loro nei momenti belli e nei momenti più difficili: Matteo Galetti, Salvatore Lazzaro, Aryan Piccinini e Giacomo Puppo hanno costruito la vittoria passo a passo.

Dopo il grande successo della precedente stagione, il Club Scherma Voltri riparte con il desiderio di nuovi traguardi e di consolidare il gruppo degli atleti, che oggi sfiora le trenta unità, record assoluto di presenze nella storia del club.

Di recente, il team voltrese ha acquisito un nuovo istruttore ben noto nel mondo della scherma: Marco Pistacchi, uno dei più noti arbitri internazionali, protagonista alle Olimpiadi di Rio de Janeiro appena terminate, che guiderà una parte degli atleti in pedana. “Il nostro maestro di riferimento resta sempre Arnaldo Terenzi, già allenatore della nazionale…”, sottolinea con orgoglio Galetti. E dal punto di vista agonistico, il club partirà dalle gare interregionali per arrivare alla collaborazione con il Club Scherma Torino con il quale stanno organizzando un torneo tra annuale tra le due società, per aumentare i contatti tra i giovani che praticano questo sport.

Ma non solo questo bolle in pentola per la società voltrese: il direttivo sta studiando un evento pubblico da presentare nella delegazione di ponente allo scopo di promuovere questa disciplina. A chi volesse avvicinarsi alla sciabola, la società offre anche due settimane di prova gratuita.

I recapiti sono i seguenti: Club Scherma Voltri Vico Limisso 16158 Genova. Telefono 348 570 8150.

Roberto Polleri (foto di Club Scherma Voltri e Luca Galetti)

Pagina Facebook: https://www.facebook.com/schermavoltri

 

LASCIA UN COMMENTO