Cloe, gatta abbandonata vilmente cerca un nuovo padrone

0
CONDIVIDI
Cloe, la gatta abbandonata in cerca di un'adozione
Cloe, la gatta abbandonata in cerca di un'adozione
Cloe, la gatta abbandonata in cerca di un’adozione

SAVONA. 4 LUG. L’abbandono di animali, cani e gatti soprattutto, in provincia di Savona è fortunatamente in netto calo da almeno 20 anni; c’è però ancora qualcuno che, al momento di andare in vacanza, ne approfitta per sbarazzarsi della bestiola che gli ha dato, evidentemente non corrisposto, affetto e compagnia.

Ultima vittima una bella gatta dal mantello “tartaruga”, recuperata dai volontari della Protezione Animali savonese lungo la strada Nazionale del Piemonte tra Maschio e Montemoro.

Cloe, così l’hanno chiamata i volontari, è di un’affettuosità continua, ha solo un leggero ipertiroidismo, curabilissimo con due pastiglie al giorno di un medicinale poco costoso ma è anche possibile che sia stata abbandonata, malgrado la disarmante dolcezza,  per evitare questo piccolo impegno e pochi centesimi al giorno.

 

Per Cloe l’ENPA propone un’adozione del cuore; chi vorrà accoglierla nella sua famiglia può vederla  presso la sede dell’associazione, in via Cavour 48 R a Savona, da lunedì a sabato, dalle 10 alle 12 e dalle 17 alle 19, telefono 019 824735.

Intanto le guardie zoofile volontarie dell’ENPA cercano il colpevole dell’abbandono; chi avesse informazioni utili può telefonare allo stesso numero o inviare una mail a [email protected]

LASCIA UN COMMENTO