Home Cronaca Cronaca Genova

CLIMA. “BEATRICE” NON E’ PIU’ UN MIRAGGIO: IL CICLONE ANTI-AFA CON ROVESCI TEMPORALESCHI ARRIVERA’ IN LIGURIA SABATO SERA ALLE 22

0
CONDIVIDI

GENOVA 23 AGO. Benvenuta “Beatrice” ma non “picchiare” troppo. E’ previsto per le 21 o 22 di dopodomani, sabato 25 agosto, l’arrivo sulla Liguria del ciclone atlantico anti-afa dal soave nome salvifico dantesco.

Se ancora per la giornata diurna sabatale il cielo sopra Genova e le altre tre province della regione sarà poco nuvoloso e “Lucifero” dirà ancora la “sua”, è proprio in tarda serata che irromperà da Nord, varcando l’Appennino, l’aria fresca e carica di nubi di “Beatrice”. Alle 23 dovrebbero partire le danze di rovesci di pioggia temporalesca con una probabilità stimata vicina al 90%.

La temperatura calerà di botto di una decina di gradi, dai 32° di oggi, domani e sabato stesso di giorno, “Beatrice” dovrebbe raffreddare clima e “animi”, facendo attestare la colonnina di mercurio intorno ai 22 gradi. Ma la “spazzata” antiluciferina della musa del “divino” Cantore fiorentino durerà poco. Pioverà intensamente e con vento fino alle 5 o 6 del mattino di domenica 26 agosto, quando il ciclone transiterà verso Sud-Est, sfiorando Toscana e alto-Lazio ma si esaurirà prima di superare Roma.


Prevista sulla Liguria una media di pioggia al suolo di circa 11/12 millimetri di acqua per metro quadro nell’arco di 8 o 9 ore. Compiuta la sua missione rigeneratrice, però, già dalla tarda mattinata di domenica 26 agosto, “Beatrice” lascerà la Liguria e tornerà il sole…ma, se nel pomeriggio domenicale si toccheranno di nuovo i 30 gradi causa scirocco, già in serata i venti muteranno prima in grecale poi in tramontana e la notte tra la giornata festiva e lunedi 27 agosto sarà stellata ma asciutta con temperature che si attesteranno non sopra i 24/25 gradi, fino a scendere intorno ai 18/19 gradi dell’alba di lunedi.

La settimana che verrà si aprirà dunque all’insegna del bel tempo, con cielo sereno e tempo soleggiato…il mercurio tornerà a salire ma non supererà i 27/29 gradi in pieno giorno.

Insomma…pare proprio che “Lucifero” abbia veramente le ore contate. A meno di sorprese “diaboliche”, “Beatrice” dovrebbe sconfiggere definitivamente le lingue di fuoco dell’Angelo Ribelle e ricacciarle all’inferno…africano…almeno fino alla prossima estate. Pochi lo rimpiangeranno.

Marcello Di Meglio

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here