Home Sport Sport Genova

CIVM: LA PRUDENZA FRENA ROBERTO MALVASIO AL TROFEO “FAGIOLI”

1
CONDIVIDI

GENOVA. 27 AGO. Buon viatico per Roberto Malvasio in quel di Gubbio in occasione del 49° trofeo “Fagioli”, decima prova del Civm (Campionato italiano velocità montagna) 2014, a cui il portacolori della scuderia Winners Rally Team ha partecipato al volante della Radical SR4 dell’Autosport Sorrento conseguendo la trentatreesima posizione assoluta finale, abbinata al quinto posto di classe E2B.

“Un risultato che mi sta un po’ stretto – osserva il pilota di Ronco Scrivia – ma che, tutto sommato, è la conseguenza di come si è sviluppata la mia partecipazione alla cronoscalata umbra. Al sabato non sono riuscito a disputare le prove su strada asciutta: la prima salita l’ho fatta sotto un vero e proprio diluvio e la seconda su asfalto umido, di cui erroneamente mi sono fidato poco. Di conseguenza, la domenica, durante la gara, disputata sull’asciutto, ho peccato di prudenza, non avendo i riferimenti necessari per sfruttare al massimo la vettura nella parte veloce del tracciato, breve ma molto tecnico ed impegnativo. Con un po’ di confidenza in più forse potevo limare qualche secondo anche se, ad ogni modo, difficilmente sarei riuscito a raggiungere i piloti top della classe. Comunque, resta l’importante partecipazione ad una gara di livello elevato, un’esperienza formativa necessaria in prospettiva 2015, quando il mio impegno nel Civm potrebbe essere più costante”.

In tale ottica, Roberto Malvasio sta valutando di partecipare alla cronoscalata “Rieti – Terminillo”, in programma il 14 e 15 settembre prossimi, dove potrebbe tornare a guidare l’Opel Corsa OPC turbo di gruppo Racing Start già utilizzata due volte in questa stagione. In rete, sul canale video personale del pilota, all’indirizzo http://www.youtube.com/user/robertomalvasio, sono sempre visibili i filmati delle gare più importati disputate da Roberto Malvasio dal 2006 ad oggi.


Malvasio_Gubbio2

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here