Cinque Terre, più convogli e tariffe meno care per i liguri

0
CONDIVIDI
Cinque Terre Express. Il treno nel parco delle cinque terre a Manarola
Dal 24 giugno partono le novità per i convogli ferroviari del levante ligure
Dal 24 giugno partono le novità per i convogli ferroviari del levante ligure

GENOVA. 22 GIU. Al via venerdì 24 giugno le importanti novità per la linea del Levante ligure, in particolare nelle Cinque Terre, concordate nell’ultimo tavolo convocato in Regione dall’assessore ai Trasporti e al Turismo Gianni Berrino, in merito alla gestione dei flussi di viaggiatori in previsione della stagione estiva.

La prima riguarda l’azzeramento per tutti i residenti in Liguria della tariffa da 4 euro del Cinque Terre Express e del supplemento da 2 euro e 40, per chi proviene da località fuori tratta Levanto – La Spezia, solo in transito nelle Cinque Terre.

Inoltre, ci saranno più fermate nelle località delle Cinque Terre nei giorni feriali (+40 %), passando dalle attuali 320 a 447, con 44 treni in più, 110 in totale: si aggiungono infatti ai regionali veloci le fermate di Monterosso (7 in più), Riomaggiore (9) Vernazza (2), Corniglia (2) e Manarola (2). Vengono estese, anche nei giorni feriali, le fermate in tutte le località del Parco ai regionali Sestri Levante – La Spezia.

 

Sul piano tariffario, sconti del 50 % per i minori sotto i 12 anni sulla tariffa Cinque Terre non residenti. Le novità, che scattano il prossimo 24 giugno, saranno valide per tutto il periodo estivo fino al 1° novembre.

LASCIA UN COMMENTO