Home Spettacolo Spettacolo Genova

“CINEFORUM GENOVESE”: DAL 4 NOVEMBRE VIA ALLA STAGIONE 2014/15

0
CONDIVIDI

cineforumgenoveselnGENOVA 24 OTT. Martedì 4 novembre prende avvio la stagione 2014-2015 del “Cineforum Genovese” presso il cinema Multisala America sito a Genova in via Colombo 11.

La storica istituzione culturale, nata nel febbraio 1953 all’Istituto Arecco da un’intuizione del mitico “prete della “Dolce vita”, Padre Angelo Arpa, è rimasta sempre fedele allo spirito del fondatore: il cinema come specchio del mondo, il “Cineforum Genovese” come stimolo a essere uno spettatore consapevole.

Il primo appuntamento della stagione numero 63 è dunque il 4 novembre con la proiezione del capolavoro di recente restaurato grandeillusioneln“La grande illusione” di Jean Renoir. La collaudata formula del “Cineforum Genovese”, quindi, anche in questa stagione non manca di unire il discorso critico sul presente con lo sguardo sul cinema classico, nel nuovo restauro della Cineteca di Bologna.


“Per questo la nostra stagione s’inaugura con la proiezione dell’appena restaurato “La grande illusione” (1937) del maestro Jean Renoir, che prosegue la scelta della riproposta della classicità e dei maestri premiata nelle passate stagioni con un appassionato riscontro da parte del pubblico e che quest’anno va a conciliarsi con le importanti celebrazioni del Centenario della Prima Guerra Mondiale, declinate sulla programmazione di convegni, mostre e retrospettivo su tutto il territorio nazionale ed europeo – spiega Paolo Filauro, Presidente del “Cineforum Genovese”. febbreorochaplinlnE un altro anniversario, i cento anni di Charlot, ci introduce al secondo classico di questa stagione: “The Gold Rush” (1925), accompagnato dal primo corto in cui appare il Vagabondo, “Kid Auto Races at Venice, Cal”, girato appunto nel gennaio del 1914, anche questa pellicola nel restauro operato dalla Cineteca di Bologna.

Anche in questa stagione, inoltre, il “Cineforum Genovese” ha il piacere di figurare come partner culturale della Fondazione Palazzo Ducale di Genova, proponendo la biopic “Frida”, film del 2002 diretto dalla regista Julie Taymor (in foto di scena) , nell’ambito della mostra dedicata a Frida Khalo e al marito Diego Rivera” – aggiunge Filauro.fridataymorln

E poi ecco i temi che, come sempre, ricollegano il cinema alla discussione sulle varie sfaccettature del nostro presente: attraverso le cinematografie di tutto il mondo il “Cineforum Genovese” si focalizza sugli stretti e drammatici rapporti interpersonali che si riflettono in alcuni piccoli capolavori, quali “La gelosia” del maestro francese Philippe Garrel (un foto), il bellissimo “Il passato” di Fahradi e negli “esercizi di stile” degli anglosassoni “Locke” di Knight e “Lei” del sempre eccentrico Spike Jonze.philippegarrelautorelagelosialn

Altro “filone” entrato di diritto nella programmazione del “Cineforum Genovese” è il documentario, forma del narrare che sta giocando un ruolo sempre più importante e originale all’interno dello spazio vitale del cinema tradizionale: una tendenza celebrata quest’anno con l’inchiesta pungente che sta al centro di “Come fare i soldi vendendo droga” di Matthew Cookfaresoldidrogaln, occupato ad esplorare il mondo dello spaccio di stupefacenti e le connesse ambiguità del
governo americano.

Immancabile, inoltre, l’appuntamento con la cinematografia italiana, che s’inserisce nel calendario con due titoli estremamente interessanti quali “Le meraviglie” di Alice Rohrwacher (in foto), recente trionfatore all’ultima edizione del Festival di Cannes, e l’indipendente “E fu sera e fu mattina” di Emanuele Caruso.rohrwacherln

Il “Cineforum Genovese” non poteva, poi, dimenticare una tragedia di questi tempi, il conflitto in Palestina, affrontato in “Un insolito naufrago nell’inquieto mare d’Oriente” e con la raccolta di corti “Water” che lo rappresenta nel gesto più quotidiano: usare l’acqua.insolitonaufragomareorienteln

Infine, dopo l’esperienza positiva delle passate stagioni, anche quest’anno viene riproposto il “Film dei soci”, scelto da chi “è” il “Cineforum Genovese” tra alcune proposte di chi lo “fa”.

“Accanto a un ricco programma di film di sicuro interesse con al termine il dibattito con il critico – sottolinea ancora il Presidente del “Cineforum Genovese” – l’associazione amplia la sua proposta con lezioni di cinema vere e proprie “full immersion” in aula tenute da massimi esperti a livello nazionale con supporti audiovisivi.

I prezzi: per ringraziare gli amici che da tempo seguono il “Cineforum”, si è deciso di mantenere inalterati anche per quest’anno i prezzi degli abbonamenti al “Cineforum Genovese”: 85 Euro per le proiezioni serali o 65 Euro per quelle pomeridiane, che danno accesso all’intera stagione di 22 film.

E per la stessa ragione sul piatto un’offerta speciale per gli amanti del cinema under 30: costo dell’abbonamento 40 Euro, ovvero meno di 2 Euro a film”.

Ecco di seguito il programma completo della stagione e tutti i dettagli per partecipare alla “vita” del “Cineforum Genovese” e poter accedere a tutte le proiezioni e iniziative culturali collegate.

2014

4 novembre: “La Grande Illusione”
11 novembre: “American Hustle” – L’apparenza inganna
18 novembre: “A proposito di Davis”
25 novembre: “Il passato”
2 dicembre: “Frida”
9 dicembre: “Il tocco del peccato”
16 dicembre: Omaggio a Charlot, a 100 anni dalla sua comparsa sugli
schermi con “The gold rush” – “La febbre dell’oro”. Precede “Kid Auto Races at Venice, Cal”

2015

13 gennaio:” Ida
20 gennaio: “e fu sera e fu mattina”
27 gennaio: “In ordine di sparizione”
3 febbraio “Le Meraviglie
10 hebbraio: “Un insolito naufrago nell’inquieto mare d’Oriente”
24 febbraio: “Water”
3 marzo: “Father and son”
10 marzo: “Come fare i soldi vendendo droga”
17 marzo:” Lei”
24 marzo: “Locke”
14 aprile: “Film dai Festival”
21 aprile “Solo gli amanti sopravvivono”
28 aprile: “Mud
5 maggio: “La gelosia”
12 maggio, per chiudere: “Film dei Soci”
19 maggio: Evento speciale fuori programma (riservato ai Soci sino ad
esaurimento dei posti disponibili).

Informazioni: proiezioni presso Nuova Multisala America, Via Colombo 11, tel. 010/5959146, con orario: 15, 17:30 e 21:15. Le proiezioni sono riservate esclusivamente ai Soci muniti di tessera;

prezzo delle Tessere:“Nuova Multisala America pomeridiana”: Euro 65 (I Soci in possesso della tessera pomeridiana potranno accedere, a scelta, ad ambedue le proiezioni), “Nuova Multisala America serale: Euro 85 (I Soci in possesso della tessera serale potranno accedere, in alternativa, alle proiezioni pomeridiane), “Speciale giovani”: i giovani fino a 30 anni, potranno acquistare la tessera valida per qualsiasi proiezione al prezzo speciale di Euro 40;

vendita Tessere: le tessera sono in vendita presso la cassa della Nuova Multisala America.

Iniziativa: “Non solo film”. Il “Cineforum Genovese” ha predisposto per i propri Soci una serie di iniziative: itinerari guidati a Genova; visite guidate per le mostre temporanee di Palazzo Ducale: i dettagli sui percorsi (date di svolgimento, modalità di partecipazione) saranno comunicati in prossimità degli appuntamenti.

Il “Cineforum Genovese” ha inoltre concluso convenzioni con ristoranti nell’area della Multisala America con sconti e condizioni particolari per i Soci: i dettagli saranno comunicati all’apertura della Stagione. Agevolazioni per i Soci: i Soci del “Cineforum Genovese” potranno acquistare a prezzo ridotto i biglietti per qualsiasi altro spettacolo proposto da Nuova Multisala America Cinema Ritz d’Essai, dal lunedì al venerdì, dal 4 novembre 2014 al 19 maggio 2015.

Per ulteriori informazioni, è possibile rivolgersi alla cassa della Nuova Multisala America, Via Colombo 11, Genova, tel. 010/5959146 o via e-mail all’indirizzo info@cineforumgenovese.eu.

Marcello Di Meglio

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here