Ciclismo, Presentata la nuova Team Velo Val Fontanabuona

0
CONDIVIDI

TeamVVFGENOVA 16 FEB.  Un grande corridore del passato, professionista per quindici anni, vincitore di cinque tappe al Giro d’Italia e di una al Tour de France, Italo Zilioli, ha tenuto a battesimo, all’Hotel Due Mari di Sestri Levante, la squadra Under 23 ed Èlite che da quest’anno gareggerà sotto la nuova denominazione di Team Velo Val Fontanabuona, con sede a San Colombano Certenoli, nata sotto l’egida della polisportiva Cral dei Vigili del Fuoco di Genova.

Complimenti ai dirigenti che hanno voluto allestire questa squadra nonostante le numerose difficoltà che si incontrano al giorno d’oggi. Meritano un plauso per l’impegno profuso sul fronte sportivo ma anche in campo sociale, dato che si dedicano proprio ai giovani ha dichiarato Zilioli, omaggiato di una targa in ardesia raffigurante la Baia del Silenzio, insieme agli amministratori comunali di Sestri Levante presenti per l’occasione.

Il general manager Roberto Portunato ha illustrato gli obiettivi, a medio e lungo termine, della squadra: Dopo un primo anno in cui abbiamo fatto soprattutto esperienza, cercheremo di essere competitivi a livello agonistico, coordinando un gruppo di atleti coesi e motivati per competere alla pari con i team più blasonati, protagonisti nella categoria Under 23 ed Élite. Vogliamo infatti diventare un punto di riferimento e, alla fine di un triennio, con l’aiuto dei nostri finanziatori e grazie ai risultati dei ragazzi, vorremmo fare il salto di qualità passando nel mondo professionistico con un Team Continental.

 

Il direttore sportivo che guiderà la squadra sarà Domenico Garbelli, coadiuvato da Luciano Gori e Ivano Reggio, Il team sarà formato da Manuel e Fabio Todaro, Loris Calipa, Francesco Messieri, Nicolas Pietra, Elia Boarelli, Michael Zanetti, Daniel Smarzaro, Paolo Prandini, Daniele Tassetti, Dario Giustacchini, dall’ucraino Ihor Hrehul, Nicola Forlani, Edoardo Boscardin.

Sarà l’unica squadra ligure che nel 2016 gareggerà tra gli Under 23 ed Èlite – ha ricordato il presidente regionale della Fci Sandro Tuvo – l’auspicio è che possa raccogliere i migliori risultati possibili.

LASCIA UN COMMENTO