CHIRURGO CONDANNATO PER INTERVENTO AL SENO

0
CONDIVIDI
corte arbitrale europea

chirurgo seno tribunale savonaSAVONA. 10 GIU. Un chirurgo plastico, 67enne, brasiliano d’origine, ma residente a Messina che, nel maggio del 2009, aveva operato una donna che desiderava aumentare le dimensioni del seno, è stato condannato a tre mesi di reclusione e ad una provvisionale di 9500 euro.

La donna si era rivolta al chirurgo che operava in una clinica di Albenga. Dopo l’intervento la donna dotava che una delle protesi era posizionata più in alto rispetto all’altra.

Dall’operazione si è finiti ben presto in tribunale con la condanna dello specialista che doveva rispondere di lesioni personali.

 

La provvisionale é stata decisa dai giudici in attesa di definire il risarcimento danni in sede civile.

La paziente aveva chiesto un risarcimento da 200 mila euro.

LASCIA UN COMMENTO