Chiavari: Capitani Coraggiosi OK nell’Invernale

Cinquanta imbarcazioni in corsa per il Campionato Invernale del Tigullio

0
CONDIVIDI
Capitani Coraggiosi impegnato in un duello spettacolare

GENOVA. 29 NOV. Si è chiusa la prima manche del 41° Campionato Invernale del Golfo del Tigullio, la tradizionale e spettacolare competizione di Vela d’ Altura organizzata dal Comitato dei Circoli Velici del Tigullio composto da Pro Scogli Chiavari, CN Lavagna, CN Rapallo, CV Santa Margherita Ligure, LNI Chiavari e Lavagna, LNI Rapallo, LNI Santa Margherita Ligure, LNI Sestri Levante e YC Sestri Levante.

Ben 50 le barche in gara nelle classi ORC, IRC, J80 e Libera.

“Capitani Coraggiosi” ha vinto fra le ORC 1-3 grazie ai successi nella terza e quinta prova. L’ equipaggio di Federico Felcini e Guido Santoro è fortemente intenzionato a ripetere il successo ottenuto in questo importante evento velico lo scorso anno. Al secondo posto c’è “Storm” (Franco e Giacomo Loro Piana), mentre al terzo ha chiuso “Amelie” di Clavarino e Profumo, che nell’ultima edizione aveva terminato al secondo posto finale.

 

Fra gli ORC 4-5 ha avuto la meglio “Tekno” di Piero Arduino: quattro vittorie su cinque e leadership davanti ad “Aria di Burrasca” (Franco Salmoiraghi) e “Aia de Ma” (Luca Olivari).

La classifica generale in IRC (classi 1-3) ha visto primeggiare “Ixtinente” (Adelio Frixione), sempre vincitore nei confronti con gli avversari: lo seguono “Spirit of Nerina” (Luca Formentini) ed “El Chico” (Daniele Fogli).

Il gruppo 4 vede la leadership di “Celestina 3” (Campodonico, Frixione, Vernengo) davanti a “Corto Maltese” (Massimo Bonfante) ed a “Strabilia” (Stefano Taverna).

Tre vittorie nel fine settimana hanno spinto “Regatta.exe” di Matteo Albanese verso la testa della generale tra i J80, davanti a “J80 1” (Riccardo Ballotta) e “Montpres” (Paolo Montedonico, Luca Rognoni).

Questi i vincitori della prima manche nella classe Libera: “Outsider” (Ernesto Moresino) nel gruppo 0, “Emma” (Emanuela Verrina) nel gruppo A ed “Equa” (Maurizio Montibeller) nel gruppo B.
“Siamo molto soddisfatti per la qualità delle regate e anche per l’ampia partecipazione – ha commentato a fine regate il presidente Franco Noceti – Aver disputato cinque prove in due week end è stato sicuramente un altro grande motivo di soddisfazione”.

Le prossime prove si svolgeranno sabato 28 e domenica 29 gennaio, sabato 11 e domenica 12 febbraio. In quest’ultima data si svolgerà anche la premiazione finale. Tra i partner più vicini alla manifestazione ci sono il Porto di Lavagna, che garantisce gli ormeggi a tutti i partecipanti, non in arrivo dal Tigullio, per l’intera durata dell’evento, e Quantum insieme a Grondona.
PAOLO ALMANZI

LASCIA UN COMMENTO